LEI 

Le stelle viste con l’occhio dei nuragici

L’amministrazione sottoscrive il protocollo “Astronuraghes”

LEI. Anche l'amministrazione comunale di Lei ha sottoscritto il protocollo d'intesa e aderito alla proposta progettuale “Astronuraghes” con la quale si punta a promuovere iniziative di carattere astrologico con un occhio rivolto alla cultura nuragica.

Il comune di Lei intende realizzare una manifestazione che ha per fulcro la zona di “S’Inglesu”, situata nelle montagne del paese, come luogo ideale per l’osservazione astronomica. Verrà promossa una giornata durante la quale sarà possibile scrutare gli astri attraverso l'impiego di strumenti moderni, ma anche facendo ricorso ai metodi utilizzati dai popoli nuragici.

Attorno a questa tematica verranno svolte attività che prevedono il coinvolgimento dei comuni limitrofi andando a collocare l’osservatorio come ingresso turistico al più ampio territorio del Marghine.

La manifestazione sarà caratterizzata dalla multidisciplinarietà, abbracciando il settore culturale, storico, archeologico, artistico, cinematografico, convegnistico, espositivo, agroalimentare e artigianale.

Il progetto comporterà una spesa complessiva di 60mila 500 euro, di cui 41mila
500 a carico della Regione, mentre 18mila euro saranno a carico del Comune di Lei e mille euro arriveranno da sponsorizzazioni private.

All’iniziativa aderiscono i comuni di Bortigali, Silanus, Borore e Bolotana con il patrocinio dell’Unione dei Comuni del Marghine.(t.c.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller