Munizioni e droga, nove denunce a Tortolì e Tertenia

Nove ogliastrini, cinque di Tortolì e quattro di Tertenia, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri, guidati dal comandante della compagni di Lanusei, Claudio Paparella, per spaccio e...

Nove ogliastrini, cinque di Tortolì e quattro di Tertenia, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri, guidati dal comandante della compagni di Lanusei, Claudio Paparella, per spaccio e detenzione abusiva di sostanze stupefacenti e munizioni. Le operazioni di contrasto ai fenomeni criminosi, come spiegano dal comando provinciale di Nuoro dell’Arma, continueranno ininterrottamente unitamente alle indagini relative alle minacce dirette al comandante della compagnia di Lanusei e della stazione di Arzana, che nel pomeriggio dello scorso 21 marzo erano comparse su un lenzuolo sistemato su un cavalcavia lungo la strada statale 12 fra Tortolì e Barisardo. Per quanto attiene le ultime nove denunce a piede libero ad altrettanti residenti a Tortolì e Tertenia
– come già riportato sulla Nuova di ieri, rispetto alle perquisizioni effettuate nei due centri costieri – nelle giornate di giovedì e venerdì, sono state fatte in seguito a mirati servizi di repressione del traffico di sostanze stupefacenti e illecita detenzione di armi e munizioni.


TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller