siniscola 

Avis, quaranta sacche di sangue raccolte dall’autoemoteca

SINISCOLA. Alle 7 del mattino c’erano già quattordici persone in attesa, poi la fila è andata a crescere sino a sfiorare le cinquanta presenze con persone arrivate anche da Torpè e Posada. Un altro...

SINISCOLA. Alle 7 del mattino c’erano già quattordici persone in attesa, poi la fila è andata a crescere sino a sfiorare le cinquanta presenze con persone arrivate anche da Torpè e Posada. Un altro grande successo per la raccolta di sangue organizzata sabato a Siniscola dai volontari dell’associazione Avis. Tra le 40 sacche di sangue raccolte, anche quelle di quattro nuovi donatori che si sono presentati per la prima volta all’appuntamento con l’autoemoteca dell’ospedale San Francesco. Tra scherzi, aneddoti e risate la mattinata è trascorsa velocemente.

Nell’occasione i soci dell’Avis hanno distribuito anche dei gadget che sono stati molto apprezzati dai donatori. La prossima tappa dell’autoemoteca sarà il 12 maggio ma il calendario prevede raccolte anche il 14 e 23
giugno, il 2 agosto, 5 ottobre, 24 novembre, 6 e 14 dicembre. Dieci tappe in tutto a Siniscola, un centro dove la popolazione è particolarmente attenta alle donazioni come ha dimostrato anche lo scorso anno raggiungendo il traguardo delle trecento sacche di plasma raccolte. (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller