Casa danneggiata dalla pioggia, ma stavolta paga il Comune

NUORO. Le forti precipitazioni non sono più una novità, ma il 12 ottobre 2010 resta impresso nella memoria e negli annali metereologici per la particolare intensità delle piogge. Quel giorno fu...

NUORO. Le forti precipitazioni non sono più una novità, ma il 12 ottobre 2010 resta impresso nella memoria e negli annali metereologici per la particolare intensità delle piogge. Quel giorno fu colpita mezza Sardegna, con un picco che raggiunse 208 millimetri a Villanova Strisaili. In città ne piovvero 81 mm, e farne la spese tra gli altri fu l’abitazione dei coniugi G.C. e A.B. in via Mughina. Il forte temporale, cominciato due giorni prima, il 10 ottobre, provocò gravissimi danni all’interno e all’esterno della loro proprietà. Non fu tutta colpa del maltempo però, visto che a otto anni di distanza il tribunale di Nuoro ha riconosciuto le loro ragioni nella causa per risarcimento intentata verso l’amministrazione comunale e un condominio di via Majorana, strada soprastante alla loro abitazione, condannando questi ultimi al pagamento di 17mila 974 euro a titolo appunto di risarcimento danni
e rimborso delle spese legali. In sostanza Comune e condominio non avevano predisposto le necessarie opere edili per il convogliamento delle acque, che dunque ricaddero pesantemente sull’abitazione dei due malcapitati. A loro la giunta ha liquidato per il momento metà della somma dovuta.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller