Droga, giovane di Silanus arrestato a Bosa

L'arresto nell'ambito di un'inchiesta che ha condotto in carcere un giovane di Macomer

BOSA. Un giovane di Silanus, Fabiano Benzi di 21 anni, è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta su un traffico di droga e pezzi di auto rubate, che nei giorni scorsi aveva portato in carcere uno studente di Macomer, Salvatore Tola di 23 anni. Gli sviluppi delle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Bonorva, in collaborazione con i carabinieri di Silanus e delle squadriglie dei Cacciatori di Sardegna, hanno aggiunto un altro tassello. Sabato mattina è stato disposto l’arresto nei confronti di Benzi, che in due appartamenti a Bosa Marina aveva cento piante di cannabis e 178 grammi di marjiuana in fase di essiccamento. Gli appartamenti, in via Genova, vicino alla piazzetta terminal dei bus di

linea, veniva adibita a laboratorio con tanto di impianto di illuminazione, condizionatori e attrezzature per favorire l'essiccazione delle piantine ed evitare che gli odori si propagassero all'esterno.Entrambi sono stati sequestrati su disposizione della procura della Repubblica di Oristano.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller