lula 

Biblioteca comunale, venerdì 3 un libro sulla scrittura nuragica

LULA. “Scrittura Nuragica? Storia, problemi e considerazioni” di Francesco Masia, edizione Condaghes, è il titolo del libro che segna il nuovo appuntamento culturale della biblioteca comunale di...

LULA. “Scrittura Nuragica? Storia, problemi e considerazioni” di Francesco Masia, edizione Condaghes, è il titolo del libro che segna il nuovo appuntamento culturale della biblioteca comunale di viale Repubblica, previsto per il 3 maggio. L’assessore comunale alla cultura Pietro Pittalis dialogherà con l'autore, un medico neuropsichiatra algherese. È un libro di 126 pagine, il cui ricavato sarà devoluto per contribuire all'esame dei reperti finora ritrovati. Il punto interrogativo sul titolo la dice lunga sulla scrittura nuragica.

Il lavoro di Masia contribuisce, o è sicuramente utile per mettere ordine sullo stato odierno della ricerca e le varie opinioni in campo, tra i veri e falsi reperti, come peraltro lascia intendere il sottotitolo (Storia, problemi, considerazioni). Un contributo per una analisi, nell'ambito delle varie ricerche, vere e false sinora rivelate. Questo allorché esistono tanti reperti da analizzare, mentre tanti dogmi si sgretolano.
Questo lodevole lavoro è una risposta, fra le tante, rispetto ai molteplici interogativi sulla esistenza o meno di una scrittura nuragica mentre l’accademia degli archeologi si muove con estrema delicatezza in attesa di conferme scientifiche, senza possibilità di appello. (b.a.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community