Anziana rapinata, il legale si oppone all’archiviazione

Due dei tre indagati rinviati a giudizio per ricettazione Le parti offese chiedono al gip ulteriori indagini

NUORO. Il pubblico ministero qualche mese fa aveva chiesto l’archiviazione per la rapina messa a segno tre anni fa nella casa di una donna nuorese di 80 anni e rinviato a giudizio due giovani con l’accusa di ricettazione. Ieri c’è stata opposizione alla richiesta di archiviazione e ora occorrerà attendere la decisione del giudice per le indagini preliminari Claudio Cozzella che si è riservato in merito alla richiesta proposta dalle parti offese, Peppina Lindini la vittima, e la figlia Giovanna Fenu, suo amministratore di sostegno assistite dall’avvocato Lara Sini. Le due donne attraverso il legale hanno chiesto al giudice che vengano fatte ulteriori indagini sull’episodio avvenuto la notte tra l’8 il 9 marzo del 2016 all’interno dell’abitazione dell’anziana, in via Deledda, nei pressi della chiesa del Rosario, che vede come indagati tre giovani: Francesco Mario Cadoni di Orotelli (difeso dall’avvocato Nazarena Tilocca, Luca Schintu di Illorai (difeso dall’avvocato Carlo Figus) e Gianpietro Mulas di Benetutti (difeso dall’avvocato Lorenzo Soro). Secondo il legale dell’anziana i tre quella notte erano entrati nella casa, nel centro storico di Nuoro, usando delle chiavi e dopo aver strattonato l’80enne si erano fatti consegnare gioielli e denaro. Peppina Lindini era riuscita a dare l’allarme solo la mattina seguente. Sotto shock aveva chiamato i parenti che avevano poi allertato le forze dell’ordine.

Le indagini erano partite immediatamente ma alla fine, secondo il pm Andrea Ghironi, gli elementi acquisiti dagli investigatori non erano idonei a sostenere in giudizio l’accusa di rapina. Per due dei tre indagati (Cadoni e Mulas), invece, era stato chiesto
il rinvio a giudizio per ricettazione, in quanto avevano venduto al Compro oro alcuni gioielli, ceduti da ignoti, risultati rubati all’interno dell’abitazione di via Deledda. Ieri mattina la proposta di opposizioni delle parti offese con la richiesta di indagini integrative. (k.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community