Nuoro, tra rosette, infarinati e simpatia “Pan’è” presenta anche i romanzieri

Antonella Secchi ha fatto della sua panetteria una sorta di succursale della biblioteca Satta

NUORO. La sua passione sfrenata per la lettura, unita al bisogno di reinventarsi e anche a una grande fantasia imprenditoriale, le ha fatto trasformare la sua panetteria, a pochi passi dall’ospedale San Francesco, in una sorta di piccola succursale della biblioteca Satta. Sì, perché Antonella Secchi e il suo negozio “Pan è” in via Einaudi, tra una rosetta fragrante e un infarinato, da tempo propongono anche tanti libri, ne suggeriscono la lettura a clienti e amici, ne dibattono spesso e volentieri davanti e dietro il bancone.

Perché le mattine, in panetteria, sono lunghe, cominciano molto presto, e spesso fungono anche da punto di ritrovo, da pausa per la merenda, da rifugio piacevole per fare due chiacchiere. Antonella Secchi, la sua panetteria, in fondo se l’era sempre immaginata così, come un luogo del cuore e della testa, oltre che dello stomaco, ma adesso ha deciso di fare un ulteriore salto e lanciare il suo adorato negozietto come spazio per ospitare le presentazioni di libri.

«Il fatto è che ho sempre adorato leggere e mi piacciono i libri – spiega lei stessa, sfoderando un bel sorriso – ma mi piace anche consigliarne la lettura ad amici e clienti mentre parlo di pane e affini. È anche un modo per reinventarmi, nel negozio, per rivedere la mia piccola attività all’interno di un mercato dove i piccoli spesso fanno fatica a restare a galla, e ci vuole fantasia e tanto altro».

E così, dunque, il “Pan è” di Antonella Secchi, si appresta anche a diventare la succursale dell’auditorium della biblioteca Satta. L’esordio ufficiale di questo nuovo corso sarà sabato 15 giugno, alle 19, nel negozietto di via Einaudi 65. In quella occasione, Antonella e i suoi amici ospiteranno l’incontro con lo scrittore di Tempio Nicola Comerci che parlerà del suo libro “L’amore ritratto” con Lidia Fancello. La serata, ovviamente, è aperta a tutti e sarà anche l’occasione per saperne di più sull’autore, che ha 43 anni ed è al suo romanzo d’esordio dopo alcuni saggi, e sulla casa editrice fresca di nascita che ha pubblicato il volume, la Maxottantotto edizioni fondata da Massimo Dessena dopo 28 anni trascorsi a
fare il libraio a Tempio e a Sassari. Il romanzo di Nicola Comerci, l’editore lo ha definito come un romanzo d’amore, e d’amore in senso lato: per la vita, per l’arte, per la verità. L’appuntamento, dunque, è per sabato 15 giugno, alle 19, nella panetteria in via Einaudi 65. (v.g.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro