Torpè e Siniscola, 14 ettari in fiamme

Il consigliere regionale Saiu ha incontrato i sindaci per fare il punto sui danni 

TORPÈ. Primi incendi di stagione in Baronia dove le fiamme sabato scorso, hanno colpito i territori di Torpè e Siniscola. Quattordici ettari è la stima dell’incendio che ha percorso il territorio di Torpè di cui 12 di pascolo e due di macchia in località Santu Martine ma è stata colpito anche il territorio di Siniscola, e un ettaro a Lonne. Pierluigi Saiu consigliere regionale e presidente della commissione autonomie ha incontrato i due sindaci per avere notizie sui danni causati dagli incendi. «Dal sindaco di Torpè Omar Cabras – dice Saiu – è arrivata la conferma del lavoro prezioso dagli uomini della protezione civile e compagnia barracellare, (che hanno supportato gli agenti del corpo forestale e gli operai di Forestas), ma anche la richiesta di avere più mezzi antincendio e soprattutto moderni, capaci di far fronte a una piaga con cui spesso, purtroppo, si ha a che fare nel periodo estivo. La stessa richiesta – conclude Saiu – è arrivata dal primo cittadino di Siniscola dove la difesa del territorio è affidata alla compagnia barracellare e alla costituenda protezione civile. Due gli incendi, vicino alla zona industriale con rogo subito spento dai barracelli e a Lonne nei pressi dello svincolo per Posada. Il territorio
del comune di Siniscola è molto esteso e richiede un controllo costante – conclude – riferirò all’assessore all’Ambiente il contenuto di questi incontri, così da aggiornarlo relativamente alle richieste che arrivano dai sindaci e mettere in campo le azioni necessarie». (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro