Reddito di cittadinanza, non riceve la card e si rivolge ai carabinieri

Una donna di Jerzu ha atteso 5 mesi dopo essere stata ammessa al beneficio. Risolutivo l'intervento dei militari

NUORO. Ammesso al beneficio, da quasi cinque mesi aspettava di ricevere la tessera per utilizzare il denaro previsto dal reddito di cittadinanza, ma nonostante le lamentale all'ufficio postale e all'Inps non aveva ottenuto nulla. È stato solo grazie ai carabinieri che la situazione si è sbloccata. Protagonista della vicenda, una disoccupata di 58 anni residente a Jerzu, in Ogliastra.

Tutto inizia ad aprile quando, dopo aver perfezionato senza problemi le pratiche amministrative per l'ammissione al reddito, la donna non riesce ad ottenere la tessera gialla delle Poste italiane. Tutti i suoi appelli agli uffici postali e all'Inps cadono nel vuoto. Accanto allo sconforto si aggiunge la beffa: il mancato ritiro del contate comporta una detrazione mensile pari al 20% dell'importo totale riconosciuto.

La donna decide quindi di rivolgersi

ai carabinieri di Jerzu. I militari avviano gli accertamenti e dimostrano l'inadempienza di alcuni uffici locali delle Poste e dell'Inps: così, nel giro di poche settimane, risolvono il problema. Sono stati loro stessi nei giorni scorsi a consegnarle la tessera per riscuotere il denaro.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community