A fari spenti sulla 389 trasportava droga: arrestato un 45enne

Fonni, Francesco Masala trovato con 40 chili di marijuana L’uomo è stato bloccato dopo un breve inseguimento

FONNI. Sperava che la fortuna lo assistesse durante quel viaggio sulla strada statale 389. Trasportava un carico “speciale”: circa quaranta chili di stupefacente contenuti all’interno di otto sacchi di carta. Forse gli sarebbe bastato superare i rettilinei della Nuoro-Lanusei, svoltare per lo svincolo di Fonni e raggiungere le strade di campagna, per trovare la salvezza. Ma così non è stato. Francesco Masala, fonnese di 45 anni, due notti fa per la sua strada ha incrociato una pattuglia di militari che, dopo un breve inseguimento, lo hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale.

La storia Era buio da un pezzo quando i carabinieri del reparto operativo e i colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Nuoro, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notano un furgone rosso, con ammaccature e luci spente, procedere lungo la statale 389. Incuriositi hanno deciso di inseguirlo ma il mezzo, inspiegabilmente ha iniziato ad accelerare. I militari con i lampeggianti accesi hanno cercato di raggiungerlo: i motori dei veicoli, al massimo dei giri, hanno iniziato a rantolare ma la corsa è durata poco. La fuga rocambolesca dell’autista del furgone, infatti, è finita quando, nel tentativo di seminarli è stato affiancato dalla pattuglia che poi gli ha bloccato la strada. Dal furgone è uscito un uomo, Francesco Masala, che braccia in alto non ha opposto resistenza. Identificato dai carabinieri ha assistito in silenzio, alla perquisizione del mezzo: all’interno del cassone posteriore, i carabinieri hanno trovato i sacchi di carta contenenti la marijuana già essiccata e pronta per essere immessa sul mercato. La vendita al dettaglio, secondo gli inquirenti avrebbe potuto fruttare oltre 200mila euro.

È quel quantitativo di droga che spiegava l’accelerazione improvvisa del furgone alla vista dei lampeggianti delle auto delle
forze dell’ordine.

Il 45enne arrestato in flagranza di reato ieri è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nuoro che ha convalidato l’arresto, su richiesta del pubblico ministero Andrea Ghironi, titolare del procedimento. (k.s.)



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community