Luoghi: Orani

«Sono stato tradito da un colpo di sonno»

«Sono stato tradito da un colpo di sonno»

«Ho avuto un colpo di sonno. Non avrei mai voluto che succedesse. Ero reduce da uno spuntino e non avevo dormito tutta la notte. Ero io alla guida e in macchina ero da solo». Volto tirato, sconvolto,...

Orani, il Comune rischia di essere commissariato

Orani, il Comune rischia di essere commissariato

di Andreina Zichi

La giunta di Franco Pinna non è riuscita a far approvare il bilancio consuntivo Il sindaco: «Ciò che è accaduto non è un atto contro di me, ma contro il paese»

Ottana calcio, riconfermato l’allenatore Tore Mastio

OTTANA. Dopo la positiva esperienza della passata stagione in casa, si affilano le armi in vista del prossimo campionato. Il sodalizio della Media valle del Tirso ha già le idee chiare su come...

Domani in programma il palio nel galoppatoio di San Giorgio

di È dedicata al cavallo anglo arabo sardo la kermesse ippica che si svolgerà domani a Lanusei e che vede coinvolte nove associazioni dei comuni di Fonni, Orani, Lanusei, Oliena, Orgosolo, Dorgali, Uri, Ottana e Sedilo. Obiettivo: valorizzare il cavallo sardo. Dopo i primi due appuntamenti di Fonni e Orani, domani sarà la volta di Lanusei. Animali straordinari cavalcati da fantini esperti correranno il palio a partire dalle ore 16 nel galoppatoio San Giorgio. Particolarmente votato alle competizioni sportive, con ottime doti di saltatore, l’anglo arabo sardo ha conquistato la ribalta nazionale e internazionale grazie a esemplari celebri e vincenti. Spettacolo assicurato, dunque, quello che andrà in scena nel galoppatoio lanuseino. Tutti i nove appuntamenti del calendario ippico prevedono medesime regole e premi. Con un’importante novità: l’introduzione del controllo antidoping a cui verrà sottoposto sia il cavallo vincitore della corsa, sia uno estratto a sorte tra il secondo, terzo e quarto classificato. «Si tratta di una regola rivoluzionaria in cui crediamo molto», dice Sandro Piras, presidente della società ippica di Lanusei che vanta una lunga tradizione in fatto di corse di cavalli. «Quella di domenica è una manifestazione importante – sottolinea Piras – perché mira a valorizzare l’anglo arabo sardo nato e cresciuto in Sardegna». Il montepremio è di tutto rispetto: 5mila euro. Sul podio saliranno i primi quattro classificati: 3mila euro al primo, mille al secondo, 700 al terzo e 300 al quarto. L’iscrizione è di 100 euro. I premi saranno consegnati solo una volta resi noti gli esiti dell’antidoping. Le successive tappe del circuito accompagneranno l’estate degli appassionati fino a settembre: a Oliena il 20 luglio; a Dorgali il 12 agosto; a Orgosolo il 17 agosto; a Sedilo il 24 agosto; a Uri il 30 agosto e a Ottana il 14 settembre.

LANUSEI. È dedicata al cavallo anglo arabo sardo la kermesse ippica che si svolgerà domani a Lanusei e che vede coinvolte nove associazioni dei comuni di Fonni, Orani, Lanusei, Oliena, Orgosolo,...

“Tancas apertas”, si associano  le fattorie didattiche

“Tancas apertas”, si associano le fattorie didattiche

di Nino Muggianu

OLIENA. Si chiama “Tancas apertas” l'associazione delle fattorie didattiche della provincia di Nuoro che si è costituita nei giorni scorsi. Graziella Fele è stata nominata presidente, mentre vice...

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro

Redazione | Scriveteci | Rss/xml | Pubblicità | Privacy

DBInformation SpA. - Sede Legale Viale Giulio Richard 1/a – 20143 Milano - Capitale Sociale Euro 120.000,00 i.v. - R.E.A. Milano n. 1280714 - Registro Imprese di Milano n. 09293820156 - CF e Partita IVA 09293820156.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.