Strade dissestate, l’elenco è lungo

Tra Tempio e Aggius una bretella a pezzi. La denuncia è del sindaco di Aglientu

AGLIENTU. Il dissesto della viabilità, in Gallura, è un problema endemico che non lascia indenne nessun Comune che, sempre più spesso, per mancanza di fondi, non può provvedere a risolvere i problemi. Diventa un problema quando ci sono interessati istituzioni “fantasma”, come per esempio, l'ex Provincia.

A segnalare uno di questi casi è Antonio Tirotto, non da sindaco di Aglientu, ma da cittadino. «Tra le provinciali Tempio -Aglientu (5) e Aggius-Trinità (74) esiste all’altezza di Scupetu- Santu Petru di Ruda un'importante bretella. L'innesto risulta di fondamentale importanza per il collegamento del nord ovest con il nord est della Gallura e i centri di Tempio, Aggius, Aglientu e Trinità», dice Tirotto.

Ancora: «Da diverso tempo, si presenta in condizioni di totale indecenza. Nonostante non riguardi il territorio da me amministrato ho sentito il dovere di portare il problema anche tra i colleghi sindaci dell’Unione dei Comuni. In particolare con quelli di Tempio e Aggius, i quali hanno manifestato grande disponibilità alla soluzione del problema, che potrebbe essere risolto per i tratti maggiormente distrutti con poche migliaia di euro,

per i quali si pensava di intervenire con un modesto stanziamento dell'Unione. Pare che vi sia un problema di competenze: il tratto di strada rientrerebbe tra le competenze dell'ex Provincia. Lo scopo della mia segnalazione è quello di riuscire a sistemare 100 metri di strada». (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller