La protesta di Satta: «Padru, niente fondi per l’alluvione»

PADRU. Il sindaco di Padru Antonio Satta (foto) ha scritto al presidente della Regione Antonio Pigliaru e all’assessore regionale Paolo Maninchedda, per protestare per il fatto che nella delibera per...

PADRU. Il sindaco di Padru Antonio Satta (foto) ha scritto al presidente della Regione Antonio Pigliaru e all’assessore regionale Paolo Maninchedda, per protestare per il fatto che nella delibera per la spesa di 40 milioni di euro, per interventi urgenti per il ripristino di infrastrutture e opere pubbliche danneggiate dalle alluvioni in Sardegna e per la mitigazione del rischio idrogeologico, Padru non è stata inclusa. «Dobbiamo constatare con amarezza – sottolinea Satta –, che fra le amministrazioni beneficiarie del finanziamento non figura Padru, sebbene sia stato fra i comuni più colpiti dall'alluvione del novembre scorso. Vorrei ricordare che nel mio comune si sono registrati notevoli danneggiamenti agli edifici pubblici, fra i quali il centro culturale, le scuole e la biblioteca, alla viabilità provinciale e comunale e, inoltre, al patrimonio privato».

Satta fa il conto. «Questi danni – comunica alla Regione –, ancora oggi visibili, vanno ad aggiungersi a quelli causati dall'alluvione del 2009, per i quali, ancora, non ci sono stati assegnati i fondi già stabiliti, da parte dello Stato, per un importo di 750 mila euro, mentre, da parte della Regione, è pervenuta solo un'anticipazione del 10%, dei 300 mila euro previsti. In quella circostanza, morì un giovane operaio travolto dalla furia delle acque».

«E’ evidente che nelle valutazioni sono stati adottati due pesi e due misure. Probabilmente è sfuggito che anche

Padru è un comune autonomo, forse perché è il più giovane della Sardegna, avendo appena compiuto il 18° anno di vita. Considerata l'attuale emergenza, pertanto, sarebbe auspicabile la rimodulazione dell'attuale provvedimento, con l'inserimento di Padru e degli altri centri per ora esclusi».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli