AGLIENTU

Turista lombardo soccorso a Rena Majore

AGLIENTU. Un giovane turista lombardo, R.T.G. di 33 anni è rimasto vittima, ieri mattina, di un grave malore mentre si immergeva nelle acque di Cala Pischina, una delle spiagge più frequentate del...

AGLIENTU. Un giovane turista lombardo, R.T.G. di 33 anni è rimasto vittima, ieri mattina, di un grave malore mentre si immergeva nelle acque di Cala Pischina, una delle spiagge più frequentate del litorale di Rena Majore. In soccorso del giovane sono arrivati i medici del servizio 118 di base all’ospedale di Tempio, mentre da Alghero veniva inviato l’elicottero dei vigili del fuoco per un trasferimento più rapido del paziente. Il quale, una volta sottoposto alle terapie di rianimazione da parte del personale del 118 – il giovane è affetto da patologie pregresse, da qui l’improvviso malore che gli ha fatto perdere conoscenza una volta entrato in acqua – è stato trasferito, a bordo di una ambulanza, all’ospedale civile di Tempio dove si trova ricoverato in osservazione.

L’eliambulanza, dopo la soste tecnica in uno spiazzo di Vignola, è rientrata alla base dopo che i sanitari avevano optato per il trasferimento via terra del paziente. Il giovane si trova in vacanza nell’isola con i familiari, che lo hanno seguito all’ospedale di Tempio. (g.p.c.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community