L’estate di Aglientu è entrata nel vivo tra mostre e sagre

Inaugurato l’Antico mulino, ostello annesso al Mud’A’ Il 13 la “Festa del turista”. E Severgnini gusta le bontà locali

AGLIENTU. Ospitalità, mare, colline e divertimento. Sono il biglietto da visita di Aglientu, ridente paese di collina con un bellissimo litorale che va da Portobello di Gallura, passando per Vignola, fino ad arrivare a Rena Maiore e oltre. Quest'anno è stata aperta una nuova struttura ricettiva, detta “Antico Mulino”, annessa al Mud’A’, ormai meta sempre più accreditata del turismo culturale attento all’arte contemporanea. Così, il museo avrà una struttura ricettiva integrata che servirà da supporto alle attività museali. Si tratta di cinque camere doppie o matrimoniali, ognuna con bagno, arredate con mobili sardi intagliati a mano e tessuti originali di Samugheo. L’accordo, stipulato tra Comune e Istituto Giulio Cossu, prevede un utilizzo destinato alla “accoglienza dei gruppi coinvolti in iniziative di interesse giovanile turistico, culturale, associativo, scolastico, didattico, educativo, sportivo, sociale, promosse dal Comune, dalle associazioni e dagli istituti scolastici”.

Un'iniziativa unica nel suo genere che si arricchisce di un ulteriore accordo collaterale, fino al 27 settembre, con il quale il Comune ha messo a disposizione del Mud’A’ tre persone del servizio civico, che affiancheranno l’operatore assunto dall’istituto per permettere l’apertura del Museo e della casa per ferie durante tutta la giornata, ma anche per svolgere, nella stessa struttura, attività di informazione turistica a favore dei villeggianti che affollano la zona durante la stagione estiva.

Attualmente, al museo è stata allestita la mostra “It’s only a game 1/2” curata da Davide Mariani. Le novità si affiancano alle altre tante conferme che fanno di Aglientu meta di decine di migliaia di persone durante gli eventi estivi. Il 13 agosto, ad esempio, andrà in scena la 42ª "Festa del turista", sagra della salsiccia e del formaggio, le cui star saranno i Tazenda. Domenica 24, invece, c'è la sagra delle frittelle. Sagre e cultura, però, si sposano con la grande musica blues del "Summer festival". Dal 18 al 20 agosto, passeranno per Aglientu Charlie Musselwhite, B. B e the Blues shacks e

– in esclusiva italiana – i "Mannish Boys". Il 10 agosto c’è la "Notte sotto le stelle", una serata astrologica con immagini in 3d. Sono previste anche serate musicali a Vignola mare. E nei giorni scorsi in paese c’era anche il giornalista Beppe Severgnini per gustare le pennette allo scoglio.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community