telti

Cinquant’anni di autonomia: grande festa nel municipio

TELTI. L’aula è strapiena. Ci sono amministratori di oggi e di ieri. E anche i piccoli componenti del neonato consiglio comunale dei ragazzi. Telti ha celebrato i 50 anni dal suo primo consiglio...

TELTI. L’aula è strapiena. Ci sono amministratori di oggi e di ieri. E anche i piccoli componenti del neonato consiglio comunale dei ragazzi. Telti ha celebrato i 50 anni dal suo primo consiglio comunale. Una sobria ma toccante cerimonia, che si è tenuta mercoledì in municipio, per ricordare il principio di una autonomia amministrativa conquistata da un bel gruppo di teltesi dopo anni di battaglie. «È stata una bella giornata – commenta il sindaco Gianfranco Pinducciu -. Abbiamo ricordato quelli che per noi sono stati degli eroi». Durante la serata sono intervenuti assessori e consiglieri. Così sono stati consegnati dei piatti ricordo agli amministratori del passato, tra cui l’ex sindaco Bruno Decandia. E molte volte il pensiero è andato a chi ha lottato per ottenere l’autonomia da Tempio, in primis Pasqualino Decandia, poi diventato primo sindaco. «Ero piccolissimo. E ricordo che per il bene del paese queste persone sacrificarono soldi, tempo ed energie» ricorda oggi Timoteo Scanu, figlio di Elia, uno dei fautori della lotta per l’autonomia. La cerimonia principale si è svolta mercoledì sera. Di mattina, invece, è stato presentato «Canzoni». Una bella e precisa raccolta di poesie in gallurese di Matteo Pirina noto Cuccheddu, il poeta del paese. Un’opera, edita da Taphros, curata da Mario Scampuddu con una nota biografica scritta da Giacomo Pala, che ha anche promesso di donare presto altri documenti su Cuccheddu. La raccolta sarà pian piano consegnata a tutte le famiglie. Di mattina è stato pure convalidato il consiglio comunale dei ragazzi, eletto dagli alunni di quarta e quinta elementare e da quelli di tutte le classi delle medie.

Il sindaco dei ragazzi è Alberto Azzena. In maggioranza Gabriele Scanu, Edoardo Azzena, Massimiliano Annunziato, Paola Maria Pileri, Pitzianti Melania, Fabrizio Schirru, Marta Ruzzittu e Michele Fresi. All’opposizione Giorgia Ruiu, Rebecca Cossu, Andrea Bandinu e Martina Pirina. (d.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller