asl

Il servizio di anagrafe canina parte domani a Buddusò e Alà

OLBIA. Come ogni mese, i veterinari della Asl di Olbia gireranno i paesi della Gallura e del Monte Acuto per offrire il servizio gratuito di anagrafe canina. Ovvero inseriranno il microchip di...

OLBIA. Come ogni mese, i veterinari della Asl di Olbia gireranno i paesi della Gallura e del Monte Acuto per offrire il servizio gratuito di anagrafe canina. Ovvero inseriranno il microchip di riconoscimento ai cani di proprietà, che verranno così censiti nell’apposita anagrafe a loro dedicata.

Il primo appuntamento per gli amici a quattro zampe è previsto domani a Buddusò (a partire dalle 9 e fino alle 9.30) e ad Alà dei Sardi (dalle 10 alle 10.30). Mercoledì 14, invece, il servizio sarà garantito a Luogosanto (dalle 10 alle 11); giovedì 15, a Berchidda (dalle 10.30 alle 12); venerdì 23, a Oschiri (dalle 11 alle 12); martedì 27, a Bortigiadas (dalle 9 alle 10) e a Tempio (dalle 10.30 alle 11.30); mercoledì 28, a Calangianus (dalle 9 alle 10), a Luras (dalle 10.30 alle 11.30), ad Aglientu (dalle 9 alle 10), ad Aggius (dalle 11 alle 12); giovedì 29 a Sant’Antonio di Gallura (dalle 9 alle 10). Venerdì 30, invece, chiuderanno gli appuntamenti previsti nel calendario del mese di gennaio, i paesi di Trinità d'Agultu (dalle 9 alle 10); e Badesi (dalle 11 alle 12.30). Ogni seduta dura circa cinque minuti.

La registrazione dei cani di proprietà è un obbligo di legge dopo un’ordinanza ministeriale del 2008. La scheda che viene compilata riporta i dati segnaletici

del cane, il numero di microchip e i dati anagrafici del proprietario. Mediante la lettura del microchip è quindi possibile risalire al proprietario del cane, cosa molto utile in caso di furto o smarrimento dello stesso. Ma è anche un modo per limitare il fenomeno degli abbandoni. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller