Tempio

Sopravvisse al rogo di Curraggia, muore d'infarto

Vanni Bisson aveva poco più di vent'anni quando restò gravemente ferito mentre cercava di spegnere lo spaventoso incendio del 28 luglio 1983

TEMPIO. Era sopravvissuto al terribile rogo di Curraggia di oltre 30 anni fa, è morto ieri per una crisi cardiaca all'età di 57 anni. Vanni Bisson era uno dei superstite della tragedia sull'omonima collina situata a sud-ovest di Tempio Pausania.

Si salvò per miracolo dello spaventoso incendio del 28 luglio 1983, nel quale nove uomini morirono e molti altri rimasero gravemente feriti. Aveva poco più di 20 anni quando le fiamme gli portarono via le mani: da volontario aveva cercato di spegnere le fiamme che stavano minacciando il centro abitato.

«La città di Tempio perde un figlio con un grande cuore, un uomo di una lealtà unica. Il destino è beffardo e non guarda quanto gli altri hanno già sofferto» ha detto il sindaco di Tempio, Romeo Frediani. I funerali saranno celebrati domani alle 10 nella cattedrale di Tempio.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller