L’antico palazzo diventerà un centro di arte e cultura

Luras, quasi finiti i lavori di ristrutturazione del “Perantoni” Il sindaco: «Un appello ai giovani per lavorare con noi»

LURAS. Stanno per essere ultimati i lavori di ristrutturazione del Palazzo Perantoni a Luras. Il palazzo signorile rivivrà antica bellezza grazie a del finanziamenti proventient dal Bando Civis per circa 700mila euro. A breve, si potrà visitare. «La prima visita del Palazzo Perantoni – spiega il sindaco Marisa Careddu - pur ancora con restauri interni in ato, avverrà in occasione delle due giornate del Fai (Fondo Ambiente Italia) che, quest’anno, ha scelto Luras per la Gallura. Ma il nostro obiettivo è quello di aprire le sue porte a giugno, alla manifestazione “Domos Abbeltas. Sarà sa domo signorile di tutti i luresi e, in essa, contiamo di dare la possibilità alla gente di passeggiare sotto i suoi portici e il suo giardino, godere della visuale sui paesaggi circostanti; e, soprattutto, iniziare a vedere qualche allestimento di qualcuno degli antichi mestieri che vi andranno allestiti all' interno». Per questo, il primo cittadino aggiunge: «In questo tutti i giovani di Luras che vorranno dare un aiuto saranno coautori insieme all'amministrazione comunale nel prezioso lavoro della conservazione della memoria storica del nostro paese. Diventerà un palazzo di pregio da visitare nel nostro paese, sarà come uno scrigno in cui esalteremo le cose meravigliose dell'artigianato, dell'arte e della creatività lurese. Sarà, inoltre un luogo di incontri culturali e

un punto di riferimento per degustazioni di nicchia». L'edificio si sviluppa su cinque livelli con una tipologia in uso in Gallura tra la fine dell'800 e l'inizio del 900. Nei quattro piani e per ciascun livello sono ubicati tre vani oltre al vano scala. Il quinto piano è una veranda coperta.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare