LA RIUNIONE

Martedì consiglio comunale, si parla anche di urbanistica

TEMPIO. Il consiglio comunale è chiamato a riunirsi martedì prossimo, alle 15. Sarà una delle ultime sedute di questo mandato amministrativo data l'imminente e inesorabile decadenza determinata dall'...

TEMPIO. Il consiglio comunale è chiamato a riunirsi martedì prossimo, alle 15. Sarà una delle ultime sedute di questo mandato amministrativo data l'imminente e inesorabile decadenza determinata dall'approssimarsi dell'appuntamento elettorale per il suo rinnovo previsto per la fine di maggio. Quattro i punti all'ordine del giorno con apertura, com'è prassi, con quello delle interrogazione e delle risposte a quelle presentate nel corso dell'ultima riunione. E anche, se arriveranno, delle riunioni precedenti. «Ormai non ci speriamo più», osservano, non senza sarcasmo, all'unisono i consiglieri delle opposizioni. E' facile pertanto prevedere che di interrogazioni e interpellanze ce ne saranno poche o niente. Al secondo punto dell'ordine del giorno figura il protocollo d'intesa fra l'Agenzia del Demanio per la reciproca concessione della Palazzina Comando dell'ex compendio militare di La Pischinaccia e dell'ex carcere mandamentale "La Rotonda". Il terzo punto riguarda invece una variazione di bilancio resasi necessaria dal riconoscimento da parte del comune di un debito pregresso. E, a conclusione, una questione di carattere

urbanistico, non afferente chiaramente al Puc, rimandato, com'era facile prevedere, alle famose "calende greche". Riguarda l'adozione del piano regolatore relativo ai cimiteri comunali: il san Sebastiano della città e quelli delle frazioni di Nuchis, Bassacutena e San Pasquale. (t.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli