olbia

Comune di Olbia, 12 indagati per peculato e abuso d'ufficio

Nel mirino del capo della procura gallurese, Domenico Fiordalisi, sono finite una decina di gare d’appalto bandite nel periodo compreso tra il 2006 e il 2012

OLBIA. Dodici tra dirigenti e funzionari dell’amministrazione comunale di Olbia sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Tempio Pausania nell’ambito di un’inchiesta per peculato e abuso d’ufficio. Nel mirino del capo della procura gallurese, Domenico Fiordalisi, sono finite una decina di gare d’appalto bandite nel periodo compreso tra il 2006 e il 2012.

Gli indagati, in servizio all’ufficio tecnico e nei settori Urbanistica e Lavori pubblica

- secondo l’accusa - avrebbero percepito indebitamente somme di denaro, per un totale di circa 400.000 euro, nelle vesti di componenti delle commissioni aggiudicatrici degli appalti. Gli avvisi di garanzia sono stati notificati agli interessati questa mattina dalla polizia locale di Olbia.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller