ARZACHENA

La giunta bis di Ragnedda decolla tra le polemiche

ARZACHENA. Decolla tra le polemiche delle opposizioni la giunta bis del sindaco Ragnedda. «Si è finalmente tinta di rosa, come aspettavamo da 6 mesi, ma c'è uno stipendio in più: quello del quinto...

ARZACHENA. Decolla tra le polemiche delle opposizioni la giunta bis del sindaco Ragnedda. «Si è finalmente tinta di rosa, come aspettavamo da 6 mesi, ma c'è uno stipendio in più: quello del quinto assessore - dichiarano i capigruppo Efisio Onali (Arzachena concreta) e Fabio Fresi (Pd) -. Il Comune spende più di prima. È un record storico per la città. In maggioranza il rapporto è di 6 a 4, cioè il primo cittadino e 5 assessori percepiscono emolumenti, rispetto ai gettoni di presenza degli altri 4 consiglieri». «Ora che gli equilibri di parità di genere sono stati ristabiliti ci aspettiamo i frutti del lavoro di programmazione – puntualizza Maria Giagoni, capogruppo del movimento autonomo, dopo aver formulato gli auguri alla nuova giunta -. Ora il sindaco deve rendere legittime le commissioni consiliari». Su questo tema i 3 capigruppo sono allineati. «Sono strumenti indispensabili. Devono essere nominati i nuovi

presidenti e inseriti i rappresentanti di tutti i gruppi delle opposizioni. Le commissioni devono essere utilizzate per la programmazione e per preparare delibere . Sinora, invece, sono state convocate, dietro nostra insistenza, solo per questioni di ordinaria amministrazione». (w.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community