Calangianus saluta l’estate con la sagra dell’«Agliola»

CALANGIANUS. Sabato 29 agosto, nel bosco delle sughere della chiesetta della Madonna delle Grazie, è in programma l’ultima sagra dell’estate. I giovani del comitato “Agliola”, guidati da Sandro...

CALANGIANUS. Sabato 29 agosto, nel bosco delle sughere della chiesetta della Madonna delle Grazie, è in programma l’ultima sagra dell’estate. I giovani del comitato “Agliola”, guidati da Sandro Amadori, ripropongono la sagra fai da te dando appuntamento ai concittadini ed a numerosi amici che arrivano da ogni angolo di Gallura, per una giornata di festa nel tipico spirito gallurese. Si inizia alle 12 con la messa celebrata dal parroco don Umberto Deriu. Seguirà il pranzo «gratuito» – ci tengono a precisare i promotiori –, con menù ormai collaudato e preparato in una cucina da campo militare. Nell’occasione saranno offerte, nelle ampie tavolate, le bottiglie di vino che ogni piccolo produttore porterà con se, comprese i prodotti casalinghi che le massaie prepareranno per la giornata di festa. Dopo pranzo ci sarà anche un momento per lo sport,

con il “cross” dell’Agliola”, gara regionale organizzata in collaborazione con la polisportiva Atletica Luras. La gara si svolgerà in un percorso suggestivo nelle stradine circostanti con il pubblico che incita i concorrenti. Gran finale con il fisarmonicista Marcello Lentinu. (p.z.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro