sant’Antonio di Gallura

“Isole che parlano”, oggi suona Colonna

SANT’ANTONIO DI GALLURA. Oggi entra nel vivo la programmazione musicale del festival “Isole che parlano”, manifestazione che ha scelto come tema della diciannovesima edizione l'esperanto, che si...

SANT’ANTONIO DI GALLURA. Oggi entra nel vivo la programmazione musicale del festival “Isole che parlano”, manifestazione che ha scelto come tema della diciannovesima edizione l'esperanto, che si pone come obiettivo il dialogo tra i popoli, la tutela delle minoranze e la convivenza pacifica e armoniosa delle culture, aspetto che gli ha conferito il meritato riconoscimento di Effe, network dei più importanti festival europei. Il format della manifestazione ideata da Paolo e Nanni Angeli, organizzata dall'associazione Sarditudine, mette in relazione i generi musicali che li fa convergere tutti nel territorio gallurese.

A Lu Naracu, località di Sant'Antonio di Gallura, alle 18.30 il clarinettista Marco Colonna, virtuoso, esperto esecutore di strumenti a fiato mediante la tecnica della respirazione circolare (particolare emissione comunemente utilizzata dai suonatori di launeddas), sarà protagonista del concerto “Circolare”. Si tratta di un avvincente solo in cui le composizioni si intersecano nel flusso dell'improvvisazione. Clarinettista, improvvisatore, compositore,

Marco Colonna si occupa di musica per teatro, cinema e documentari. Dedicatario di molte opere per clarinetto basso e clarinetto contrabbasso solo, partecipa alla biennale di Venezia e viene segnalato nel 2014 fra i migliori nuovi talenti e musicisti per la rivista Musica Jazz”. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro