Tempio, troppe multe a don Pala: «E io chiudo il parcheggio del Seminario»

L'annuncio con un post su Facebook. Il sacerdote arrabbiato con la polizia locale che gli ha inflitto numerose sanzioni per sosta vietata

TEMPIO. Con un piccato commento su Facebook sull’intolleranza degli agenti stradali della polizia locale di Tempio, colpevoli di avergli elevato in poco tempo diverse multe per sosta vietata, don Paolo Pala, stimato rettore del Seminario vescovile, ha annunciato una sorprendente decisione.

Don Pala ha comunicato ai parrocchiani del Sacro Cuore - che, privi di chiesa parrocchiale, usufruiscono della chiesa del Seminario - la decisione di chiudere, sabato 31 e domenica 1, i posteggi interni allo stesso Istituto.

Il post su Facebook di don Paolo Pala

Sono parcheggi privati, dice il sacerdote in estrema sintesi, e come tali intende usarli.

Immediata arriva la risposta di don Efisio Coni, parroco del Sacro Cuore. «Indubbiamente hai ragione di essere risentito, ma non vedo perché ne debba pagare le conseguenze la comunità del Sacro Cuore».

Diplomatico il sindaco Andrea Biancareddu che «spera di risolvere la vicenda incontrando i contendenti».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community