Aeterna: pitture e sculture “in nero”, Scassellati espone all’ArtPort gallery

Il giovane pittore e scultore sassarese, reduce da una mostra di successo ad Atlanta, negli Usa, approda in Gallura

OLBIA. Da Sassari fino ad Atlanta. Il volo ascensionale di Jacopo Scassellati, pittore e scultore, talento sardo tra i più fulgidi, atterra all'ArtPort gallery dell'aeroporto Costa Smeralda. La sua esposizione "Aeterna" sarà visibile fino al 27 aprile. Studi tra l'Accademia di Belle Arti di Sassari e Perugia, con esperienze anche a Liegi, il talento nasce nella bottega di famiglia: i genitori sono ceramisti e Jacopo comincia a coltivare la passione per l'arte fin da piccolo. Le sue opere sono arrivate fino ad Atlanta, negli Stati Uniti, dopo che un catalogo aveva fatto notare la sua arte a un mecenate: ora i "Fragments of being- Da Sassari a Parigi fino ad Atlanta" sono ospitati nella Besharat gallery.

In "Aeterna" Scassellati parte da temi classici con un allestimento che immerge le opere pittoriche e scultoree nel nero, con la luce che si posa sulle raffigurazioni facendo emergere nelle tele tracce dorate, rimandando agli istanti aurei del giorno che vincono sul buio della notte. La caratteristica delle opere di Scassellati è quella di rappresentare corpi e volti quasi lacerati, mutilazioni estetiche di corpi che sembrano isolarli in una sorta di squarcio della materia. «Il volto è una parte vulnerabile, ma credo che nelle mie rappresentazioni esca comunque con forza – spiega l'artista sassarese – la tecnica e l'ispirazione devono avere i loro tempi, io li rispetto».

Per stessa ammissione dell'artista è la prima volta che le sue opere vengono esposte in un aeroporto. «Credo che la vocazione dell'ArtPort gallery sia anche quella di dare l'opportunità ai nostri

artisti di esprimersi – spiega Silvio Pippobello, amministratore delegato Geasar – in un luogo internazionale, una vetrina verso l'Europa. Questo spazio è un piccolo gioiello nascosto, creeremo richiami negli spazi di accesso per i passeggeri che li portino a visitare le nostre mostre».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie