Mater Olbia, Pigliaru e il Ceo della Qatar Foundation "aprono" il maxi ospedale

Una delegazione della Regione e i rappresentanti degli investitori hanno fatto il punto dei lavori in corso per il completamento dell'ex San Raffaele sardo  "battezzato" lo scorso anno dal presidente del consiglio Matteo Renzi e  destinato a diventare un polo sanitario di eccellenza internazionale

OLBIA. Aperto per la prima volta agli organi di informazione l'ospedale "Mater Olbia". La musica del "Flauto magico" di Mozart ha accolto nel grande cantiere gli organi di informazione, l'amministratore delegato della Qatar Foundation Endowement (Qfe) Rashid Al-Naimi, il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru, l'assessore della Sanitá Luigi Arru e il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, il manager responsabile del Mater Olbia Lucio Rispo e il presidente della multinazionale General Electric per l’Italia e l’Europa meridionale Marco Campione. tutti in visita al nuovo ospedale gallurese, polo sanitario di eccellenza internazionale finanziato dal Qatar con 1,2 miliardi di euro e "battezzato" lo scorso anno, con tappa proprio a Olbia, dal premier Matteo Renzi.

L'ospedale Mater Olbia aperto alle telecamere OLBIA. "Aperto" per la prima volta alle telecamere il nuovo ospedale Mater Olbia targato Qatar. È accaduto oggi 27 aprile in occasione della visita di una maxi delegazione di cui facevano parte l'amministratore delegato della Qatar Foundation Endowement (Qfe) Rashid Al-Naimi, il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru, l'assessore della Sanitá Luigi Arru, il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, il manager responsabile del Mater Olbia Lucio Rispo e il presidente della multinazionale General Electric per l’Italia e l’Europa meridionale Marco Campione.L'ARTICOLO

Ad attenderli, fuori dall'ingresso del cantiere dell'ex San Raffaele sardo, c'erano gli operai che stanno realizzando l'opera.  È seguito un breve sopralluogo nelle aree completate, dalla hall agli uffici del piano terra, dal reparto pediatrico al terzo piano, ai laboratori. Dopo aver visto tutte le aree già completate, la delegazione è salita anche all'ultimo piano, il quinto, dove sono ancora in corso i lavori.

«Siamo molto soddisfatti della velocità con cui stanno procedendo i lavori, dopo tante difficoltà burocratiche» ha detto Francesco Pigliaru. «Fiero dei progressi effettuati nell’andamento dei lavori» ha aggiunto il ceo della Qfe, il quale ha confermato la cronologia già annunciata che prevede la consegna della prima fase per il mese di dicembre del 2016. «Siamo certi che il Mater Olbia sarà un grande catalizzatore di investimenti tecnologici» ha concluso il presidente della Regione, commentando il progetto di partnership con General Electric.

Alla fine Al-Naimi, il presidente Pigliaru, l'assessore Arru e il sindaco hanno pranzato insieme agli operai con menu a base di agnello.

 

Alla fine Al-Naimi, il presidente Pigliaru, l'assessore Arru e il sindaco hanno pranzato insieme agli operai con menu a base di agnello.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli