Olbia, due scontri frontali in poche ore: 5 feriti non gravi, traffico in tilt

Gli incidenti sono avvenuti alle 6,30 del mattino sulla sopraelevata e alle 11,30 vicino al Padrongianus

OLBIA. Due schianti frontali nel giro di poche ore. Cinque feriti in tutto, ma nessuno è in gravi condizioni. Il primo incidente risale alle 6.30 del 29 giugno ed è avvenuto sulla sopraelevata sud, direzione aeroporto. A duecento metri dall'imboccatura del tunnel, due macchine si sono scontrate per cause che i carabinieri stanno ancora cercando di accertare: coinvolte una Smart guidata da una giovane donna olbiese e una Dedra (al volante un uomo originario di Oliena ma residente da anni in città).

I feriti, non gravi, sono stati comunque trasportati per accertamenti all'ospedale dalle ambulanze del 118. L'incidente (è intervenuta anche una volante del commissariato) ha causato molti disagi per gli automobilisti: il traffico infatti è rimasto paralizzato per quasi due ore (code lunghissime di macchine in tutte le direttrici).

Le auto coinvolte nello scontro...
Le auto coinvolte nello scontro frontale vicino al Padrongianus

A poca distanza dall'aeroporto, vicino al Padrongianus, altre due macchine si sono scontrate attorno alle 11.30. L' impatto è stato pauroso ma per fortuna tutti gli occupanti (una ragazza di vent'anni e una mamma con il figlio di otto) se la sono cavata con qualche contusione. Sul posto i vigili del fuoco, la squadra di una volante della polizia, i carabinieri, gli uomini della polizia locale che si sono occupati dei rilievi e le ambulanze del 118.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare