Golfo Aranci, a fine agosto la fiera dell’usato nautico

Prima edizione del Boat market show voluto dal Comune per rilanciare il settore Sul Lungomare 40 stand, cento imbarcazioni esposte, accessori e servizi

GOLFO ARANCI. Il Boat market show, la prima fiera nautica dell’usato, servizi e accessori della nautica sarà ospitato a Golfo Aranci per iniziativa del Comune. Quattro giorni di esposizione, mercato e dibattiti dedicati a un settore che cerca faticosamente di uscire da un periodo di affanni e sul versante dell’usato recupera ora qualche boccata d’ossigeno. A fine agosto, dal 25 al 28 compresi, il Lungomare della cittadina ospiterà l’iniziativa promossa dal Comune con 40 stand di espositori e oltre cento imbarcazioni, dai gommoni al diporto al lusso.

«Ogni tanto ci proviamo a dare linfa ai mercati», è la scommessa del sindaco Giuseppe Fasolino: «Sul fronte della nautica, comparto significativo nel territorio, non abbiamo ancora realizzato quanto avremmo voluto, ma lavoriamo per questo». La rassegna si svilupperà sul Lungomare sul fronte del quale prenderà forma nei prossimi mesi anche il nuovo pontile con una capacità di 130 posti barca (sino ai 25 metri). «Portiamo questo progetto all’attenzione del mercato nautico e allo stesso tempo vogliamo dare l’opportunità alle imprese del settore di far conoscere le loro attività, capacità e specialità». Obiettivo dichiarato: provarci ma guardare subito alle prossime edizioni, «perché puntiamo a fare di questa iniziativa una tappa fissa», spiega Fasolino.

Gommoni, barche ma anche tutti i prodotti del mare: arredi, abbigliamento, cantieristica, rimessaggio, motori.Non solo vendita di barche o gommoni usati ma anche l'offerta di tutti i servizi e prodotti di cui ha bisogno chi possiede una barca o un gommone, insomma tutte le aree di business che trainate dal comparto nautico. Per questo il programma della fiera prevede ogni giorno dalle 18.30 alle 19.30 un incontro pubblico con esperti relatori che tratteranno di disciplina fiscale, sicurezza in mare (a cura della Capitaneria di Porto di Golfo Aranci), sicurezza ambientale e gestione dell'imbarcazione.

«La nautica è per noi un grande settore, particolarmente articolato in Sardegna – osserva Alberto Cadeddu, titolare di un’azienda del settore a Olbia –, con una considerevole attività di vendita e brokeraggio, a cui con questa fiera vogliamo offrire un’opportunità di “fare rete” e potenzialmente crescere ancora a beneficio dell’economia locale».

Il mercato non si esaurisce nell’acquisto e nella vendita. «Si tratta anche di sviluppare la cultura del mare e aprire le porte al turismo, anche con un brand che assicuri contenuti di qualità e e sostenibilità», puntualizza Marina Deledda, direttore Service di Cna Gallura. Con la Confederazione degoi artigiani sono protagonisti del Boat market show anche la Camera di commercio e Assonautica Sardegna. Il Boat market show Sardinia sarà sia per i visitatori che per gli espositori con formula a costo zero, una soluzione voluta dal Comune di Golfo Aranci per agevolare gli operatori del settore. Sarà comunque obbligatoria la registrazione che potrà essere fatta attraverso il

sito www.bms-sardinia.com o all'ingresso in Fiera, ha spiegato Viola Angioi della società Enjoy communication che insieme alla Nautica assistance di Alberto Cadeddu hanno organizzato la manifestazione, che coinvolgerà anche albergatori e ristoratori. (gpm)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller