Valanga di trasferimenti all’interno della diocesi

Il vescovo Sanguinetti cambia i parroci della Sacra Famiglia e di Golfo Aranci Addio da settembre ai frati conventuali mentre a Olbia arrivano i salesiani

TEMPIO. Il vescovo Sebastiano Sanguinetti assegna nuovi incarichi e predispone trasferimenti di parroci. Un piccolo tsunami ecclesiastico nella Diocesi Tempio Ampurias, dunque, firmato dal vescovo appena il 3 luglio scorso. Una decisione che nell’intenzione dell’alto prelato servirà a portare benefici alle comunità parrocchiali del territorio che si estende sino a Castelsardo.

Don Pittorru. Il trasferimento più eclatante (peraltro atteso, in vista anche del nuovo incarico di Direttore della Caritas diocesana che gli verrà conferito a settembre al termine del mandato dell’attuale presidente, Suor Luigia Leoni), è proprio quello di monsignor Giovanni Pittorru, parroco della Cattedrale di Castelsardo, nominato parroco della parrocchia di San Giuseppe a Tempio.

Addio frati conventuali. Una nomina questa che ufficializza, per così dire, l’annunciato abbandono di Tempio da parte dei Frati minori conventuali che nel prossimo mese di settembre lasceranno la città dopo 68 anni di ottimo e proficuo apostolato. Erano giunti a Tempio, infatti, il 15 maggio del 1948. «Ai cari Padri conventuali – scrive il Vescovo Sanguinetti nel comunicato delle nomine –, insieme al rimpianto per il forzato distacco, va la nostra più viva gratitudine per il loro pluridecennale servizio alla Chiesa Diocesana».

A Olbia arrivano i salesiani. Nella stessa circostanza il Vescovo annuncia l’arrivo nella Diocesi dei padri Salesiani che andranno a reggere la parrocchia di San Ponziano ad Olbia. «A loro che abbiamo cominciato a conoscere attraverso Padre Valerio Baresi – scrive Sanguinetti –, già fin d’ora giunga il nostro caloroso e bene augurante benvenuti».

Sacra Famiglia e Golfo Aranci. Trasferimento importante e che ha colpito la comunità olbiese è quello di don Mirko Barone che da vicario collaboratore della chiesa della Sacra Famiglia di Olbia, in un quartiere popolare, va a Golfo Aranci per ricoprire la carica di parroco. Don Alessandro Cossu, a sua volta, lascia la parrocchia di Golfo Aranci per quella di San Teodoro. Salutato con commozione, don Cossu, da un’intera comunità a cominciare dal sindaco Giuseppe Fasolino

I trasferimenti. Don Hovsep Achkarian diventa cappellano nella Scuola sottoufficiali della Marina Militare della Maddalena e della direzione marittima di Olbia. Don Luciano Brotzu da vicario collaboratore della cattedrale di Tempio assume l’incarico di parroco a Sedini e Bulzi. Don Santino Cimino passa dalla parrocchia di Sant’Antonio di Gallura a quella di Trinità d’Agultu.

Nuovo cancelliere vescovile. Il canonico Gavino Cossu, parroco di Luogosanto è stato nominato Cancelliere Vescovile e gli è stata affidata la parrocchia di Nuchis. Don Pietro Denicu, dalle parrocchie di Sedini e Bulzi viene trasferito alla parrocchia cattedrale di Castelsardo. Don Jude Kihara, da La Muddizza, viene trasferito nella parrocchia di Santa Maria Coghinas, con “delega ad omnia” come vicario cooperatore. Parroco emerito. Don Davide Mela, vicario cooperatore della Cattedrale di Tempio viene trasferito, con lo stesso incarico alla Maddalena. Don Mauro Moretti da San Teodoro viene trasferito alla parrocchia di Arzachena il cui parroco Don Francesco Cossu, viene nominato “Parroco emerito”. Don Mauro Moretti, va sottolineato, particolare curioso diventa parroco di Arzachena, di cui è originario. A Don Cipriano Okoronqwo viene assegnato l’incarico di vicario cooperatore della parrocchia di Aglientu, il cui parroco, Don Sandro Serreri viene invece trasferito a Luogosanto. Gli altri spostamenti riguardano Padre Gian Paolo Pais, trasferito alla Muddizza, Don Gianfranco

Saba a Sant’Antonio di Gallura, Padre Fulvio Sala, rettore a Murta Maria ad Olbia. Al Canonico Francesco Tamponi, parroco di Bortigiadas viene, infine conferito anche l’incarico di amministratore nella parrocchia di Santa Maria Coghinas. Ulteriori decisioni sono state annunciate per settembre.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro