Monti, annata eccezionale per la Cantina del Vermentino

Numeri straordinari per l’azienda che nel 2016 ha compiuto 60 anni

OLBIA. In attesa di conoscere i dati ufficiali del bilancio, che saranno illustrati all'assemblea dei soci fra qualche mese, continua il momento favorevole per la Cantina del vermentino di Monti. Una Cantina che quest’anno ha anche festeggiato il suo 60° compleanno. La nascita della cooperativa locale infatti è datata 31 luglio 1956. La Cantina ha infatti distribuito, prima di Natale, ai 350 soci-viticoltori della cooperativa qualcosa come un milione e mezzo di euro, quale anticipo per l'ultima vendemmia. Un risultato, a dir poco, eclatante che chiude un anno ricco di soddisfazioni fra investimenti, premi nei migliori concorsi enologici, consolidamento sul mercato isolano, nazionale, internazionale e non ultimi i conferimenti delle uve che hanno coniugato quantità a qualità.

I numeri. Ai soci, in totale, sono stati distribuiti dunque trecentomila euro in più rispetto la vendemmia 2015. Un fatto che la dice lunga sullo stato di salute dell'azienda, una delle realtà economiche non solo del territorio, ma dell'intera Isola. Nessuno dei 22 viticoltori che, nell'estate del '56, sottoscrissero l'atto costitutivo della nascita della cooperativa a Monti, avrebbe potuto immaginare che quell’atto, in un piccolo centro dell'entroterra, sarebbe stato un punto di partenza di una grande avventura. Da allora è stata fatta tanta strada, anche grazie al fatto che questa realtà è sorretta da una secolare tradizione vitivinicola, passando da una conduzione arcaica ad un corso innovativo e a passo con i tempi. Fattori che hanno determinato un salto di qualità in azienda ed un elevato tenore di vita nella comunità.

Il presidente. Sulla situazione della "miniera del giallo paglierino", l'analisi del presidente Mauro Murrighile. «E' stata un'ottima vendemmia che ha rispecchiato le nostre aspettative – sottolinea Murrighile – . Ci puntavamo tantissimo per affrontare meglio il mercato. E' con soddisfazione che anche quest'anno, fatto eccezionale, siamo riusciti, considerato un mercato mondiale, in piena turbolenza, sempre più aggressivo e competitivo, a vendere tutto il prodotto conferito e lavorato. Questo sta a significare che i clienti stanno riconoscendo e premiando i nostri sforzi nel produrre vini con un ottima rapporto qualità/prezzo».

Il presidente tratteggia in poche parole il cammino fatto in questi anni. «Con compiacimento segnalo che – dice Mauro Murrighile –, grazie a una politica attenta, la continua crescita della cantina del vermentino

da sessanta anni a questa parte, nonostante le difficoltà, è riuscita ad incrementare sia la produzione che la vendita dei suoi prodotti, divenendo un sicuro punto di riferimento per quanti amano un buon bicchiere di vino». Il prossimo appuntamento della Cantina è l'approvazione del bilancio.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller