Tasse, scoppia la polemica Il sindaco: niente aumenti

Biancareddu replica a Balata dopo le dichiarazioni sul bilancio consuntivo «Il consigliere spara giudizi, il lavoro che stiamo facendo è sotto gli occhi di tutti»

TEMPIO. «Il giudizio sul bilancio consuntivo redatto da Antonio Balata, è sballato, volutamente disinformato e privo di coscienza civica». A dirlo è il sindaco Andrea Biancareddu che contesta, con dati alla mano, ogni singola affermazione di Balata.

Disinformato. «Il primo livello di conoscenza - dice Biancareddu -, è accorgersi di non sapere. Balata, per quanto concerne la Res pubblica, non sa di non sapere. E’ un consigliere comunale che non viene in Comune, che non si informa, che non gira per la città. Periodicamente annusa il vento e spara giudizi».

No all’aumento di tasse. «Se frequentasse di più il Palazzo e gli Uffici comunali, come dovrebbe fare - continua Biancareddu -, saprebbe che non esiste nessun aumento di tasse e che il problema del quale lui parla è stato da tempo affrontato e risolto con altri strumenti finanziari diversi dall’aumento delle tasse. Paventato e forse anche auspicato da lui per avere un’arma in più di denigrazione».

Fasce sociali deboli. «Avrebbe saputo Balata - va avanti il sindaco - -, che l’attenzione per le fasce sociali più deboli è stata costante e molto pratica. Per esempio: 106 mila euro alla Caritas per realizzare linee di intervento per la fondazione antiusura, per il servizio mensa, per le case di prima accoglienza, per la prevenzione e il contrasto all’abuso sessuale dei minori e per il Servizio distrettuale di Pronto intervento di cui forse Balata ignora l’esistenza. Ma non basta. A Balata, che si erge a parole a paladino dei poveri, volevo dire che altri 115 mila 500 euro sono stati assegnati agli istituti scolastici del Distretto per il supporto della genitorialità, a favore di minori con handicap e come prevenzione al bullismo. Altri 85 mila euro - dice ancora Biancareddu - sono stati destinati alla Asl-distretto di Tempio per la promozione di comportamenti e sani stili di vita. Oltre tre mila euro sono stati assegnati, anche alla Consulta del Volontariato».

Recuperati 20 anni. Andrea Biancareddu infine, riferendosi al giudizio di Balata che parla solo di “interventi cosmetici” riguardo a quanto fatto per il decoro cittadino, risponde che « in un anno sono stati asfaltati più chilometri di strade di quanti ne siano stati asfaltati in 20 anni dalle passate amministrazioni. Se poi anche i trecento nuovi punti luce, in attesa del progetto generale, sono interventi cosmetici, mi viene da pensare che

Balata non conosca la città o viva in un altro comune».

Lealtà. Riferendosi infine all’invito di Balata “a non abusare della pazienza della gente”, Biancareddu risponde «di avere con la città un ottimo rapporto basato sulla lealtà, sulla collaborazione e anche sul supporto reciproco».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community