Il De Andrè presenta i suoi licei al territorio

Venerdì 20 gennaio open day all’Artistico che dallo scorso anno ha avviato anche l’indirizzo musicale

TEMPIO. Un’intera giornata per presentare progetti e novità di un liceo che, dallo scorso anno, grazie all’apertura del Musicale, non può dirsi più solo Artistico. Venerdì 20 gennaio, dalle 9 alle 19, il “De André” accoglierà gli studenti delle medie e le loro famiglie per presentare la sua offerta didattica. Un’offerta che mira ad esaltare l’interesse degli studenti per le discipline (scultura, pittura, grafica, musica) che sono strettamente imparentate con l’arte.

Un rilievo particolare sarà dato alla presentazione del Liceo Musicale. «Autonomo rispetto all’indirizzo Artistico, il Musicale - tengono a precisare i docenti della scuola – si inserisce in un comune percorso di sviluppo e valorizzazione della creatività, all’interno di un contesto educativo in cui ognuno può imparare ad esprimere le proprie potenzialità e personalità». Di pomeriggio, saranno presenti i docenti musicisti della scuola secondaria di primo grado di Tempio (Sistu, Serra, Citro, Lambroni, Solinas), che, con i loro studenti, daranno vita a momenti di concerto-lezione. Si potrà assistere anche alle lezioni aperte di canto, pianoforte, batteria, violino e flauto dei docenti della Scuola Civica di Musica (Puliga, Di Nardo, Pirina, Tamponi, Marras), coordinati dal maestro Mariano Meloni, direttore della stessa Scuola.

«Tutto questo - dichiara la Dirigente scolastica, Maria Chiara Demuro - esprime la volontà comune di varie istituzioni e figure perché sia garantita continuità alla sezione musicale delle medie». Studenti e insegnanti del De André illustreranno le diverse discipline artistiche con atelier e laboratori che si terranno durante l’intera giornata. Così, dalle 11 alle 12,30, sarà proposto un percorso guidato virtuale su alcune opere della Galleria Borghese che vedrà coinvolti gli studenti delle quarte guidati dalla professoressa Anna Bianco, che spiegherà come leggere correttamente un’opera d’arte. Sarà possibile vedere esposti e raccontati i lavori degli studenti: progetti di design, opere pittoriche, plastiche e grafiche. Una grande mole di lavori che documenta lo stretto

rapporto tra scuola e territorio. Il 24 gennaio, alle 18, un'appendice dell'Open Day con un incontro di presentazione del Liceo Musicale rivolto alle famiglie, al quale parteciperanno la ds, il direttore della Scuola Civica di Musica e i docenti Deiana e Fara delle Medie. (g.pu.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA LA SCRITTURA

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community