DIOCESI

Inaugurato dal vescovo il centro d’ascolto per minori

TEMPIO. E’ stato inaugurato ieri dal vescovo di Tempio, monsignor Sebastiano Sanguinetti, nella Casa del Fanciullo praticamente rimessa a nuovo, lo spazio di ascolto protetto per minori con disagi....

TEMPIO. E’ stato inaugurato ieri dal vescovo di Tempio, monsignor Sebastiano Sanguinetti, nella Casa del Fanciullo praticamente rimessa a nuovo, lo spazio di ascolto protetto per minori con disagi. Alla cerimonia, erano presenti, oltre gli esponenti della Caritas, anche le autorità locali, i sindaci dell’Unione dei comuni Alta Gallura, i rappresentanti di molte associazioni di volontariato e tantissimi cittadini. Tra le autorità, c’era anche il sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia, Gennaro Migliore. A significare l’importanza dell’iniziativa voluta dal vescovo di Tempio e alla quale quindi, si guarda con molta attenzione non soltanto nella nostra Gallura. Il progetto definito “Dimmi ti ascolto” si propone l’accoglienza del disagio minorile, l'ascolto protetto del minore e l'attivazione di un percorso per il bambino, l'adolescente ed anche la famiglia interessati al problema.

«Il progetto - ha spiegato fra le altre cose il vescovo -, si prefigge l'accoglienza e il sostegno di bambini, adolescenti e/o dei genitori che stanno attraversando

situazioni di particolare gravità. Quali ad esempio la separazione della coppia, il maltrattamento o l'abuso psicologico, fisico o sessuale dell’adolescente. Ed ancora, i disturbi alimentari, il bullismo, fino alle semplici manifestazioni di ansia o depressione». (a.m.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community