arzachena

Giro d’Italia alle porte, la strada delle Saline è pericolosa

ARZACHENA. Se la provinciale 90 che collega Badesi a Santa Teresa è dissestata, non lo è di meno il breve tratto delle Saline sulla Cannigione-Arzachena. Sui cinque chilometri e mezzo di strada...

ARZACHENA. Se la provinciale 90 che collega Badesi a Santa Teresa è dissestata, non lo è di meno il breve tratto delle Saline sulla Cannigione-Arzachena. Sui cinque chilometri e mezzo di strada comunale ci sono buche e fossi. La litoranea al confine col comune di Palau deve essere messa in sicurezza. E non solo perché avrà i riflettori puntati dei media anche internazionali per il passaggio del Giro d’Italia. È una questione di incolumità che va garantita ai ciclisti, così come ai passanti e agli automobilisti che quotidianamente la percorrono. I lavori di manutenzione competono al Comune. Considerati i tempi ristretti è ipotizzabile solo un intervento tampone, tuttavia i rattoppi sono indispensabili. Col Giro d'Italia alle porte, nulla di nuovo invece sul fronte delle criticità evidenziate nei giorni scorsi dai sindaci di Santa Teresa, Aglientu e Badesi. «Le sollecitazioni fatte a più

riprese alla Regione sono a tutt'oggi rimaste inascoltate – afferma il sindaco di Aglientu Antonio Tirotto, anche come delegato alle infrastrutture dell'Unione Comuni Alta Gallura –. Aspetteremo ancora qualche giorno ma poi daremo vita a una imponente manifestazione di protesta». (w.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller