Muore nel suo giorno di permesso

Gabriele Munzi, infermiere, si è schiantato con la moto contro un’auto a San Vito

SAN VITO. Gabriele Munzi, un infermiere ferrista originario di Rieti e residente a Tempio, ha perso la vita a causa delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto ieri intorno alle 14,30 sulla strada statale 387 in località “S’Arcu ‘e S’Arena”, a quattro chilometri dalla periferia del centro abitato. L’uomo, con contratto fresco di rinnovo fino a marzo, era in giornata di permesso (le sue ferie sarebbero state a settembre). Nell’affrontare una curva, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della moto sulla quale viaggiava, una Honda Dominator, che ha invaso la corsia opposta e si è frontalmente scontrata con una Fiat Multipla, che procedeva in direzione di Ballao. Alla guida N.M. 44 anni, dipendente dell’Agenzia Forestas, originaria di Cagliari e residente ad Armungia. Il centauro, in condizioni disperate, soccorso dalla equipe del 118 del distretto sanitario del Sarrabus è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Marcellino di Muravera dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Purtroppo l’operazione
non è andata a buon fine. Il suo cuore ha cessato di battere nella sala operatoria del nosocomio sarrabese. La conducente dell’auto è rimasta incolume. I rilievi sull’incidente sono stati eseguiti dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Vito. (gc.bulla)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community