Golfo Aranci, Fiera nautica dell’usato: record di affari e ingressi

Migliaia di visitatori al “Boat market show Sardinia” . Sono presenti trenta operatori e cento imbarcazioni ormeggiate in due pontili

GOLFO ARANCI. Domanda e offerta si inseguono sul lungomare tra stand, barche e gommoni. E per quattro giorni, Golfo Aranci diventa l’ombelico della nautica da diporto, occasione per visitatori e operatori del settore per fare affari. La nautica prende il largo. E il “Boat market show Sardinia”, seconda fiera dell’usato in Italia, che apre la stagione degli eventi del settore nel Mediterraneo, conferma con i suoi numeri l’interesse verso la nautica medio piccola che rappresenta il 90 per cento della nautica in Sardegna: giovedì, nella prima giornata di apertura si sono registrati 1200 ingressi. Neppure il temporale serale ha fermato l’affluenza dei visitatori andati a caccia di occasioni anche sotto l’ombrello. Parecchi curiosi, ma soprattutto persone interessate che spesso hanno già la barca e che al “Bms Sardinia”, hanno possibilità di permuta. Ci sono aziende che un anno fa grazie ai contatti avuti in fiera sono riusciti a vendere anche venti gommoni.

Il sindaco Giuseppe Fasolino inaugura...
Il sindaco Giuseppe Fasolino inaugura la Fiera


Il taglio del nastro è stato rinviato per via del maltempo a ieri mattina, dando il via ufficialmente alla seconda edizione della fiera nautica dell’usato, servizi e accessori nautici, promossa e finanziata dal Comune e curata dall’agenzia Enjoi communication, che si concluderà domani. Su lungomare, una distesa di stand bianchi: 30 gli operatori presenti, un numero superiore rispetto alla passata edizione. Oltre 100 le imbarcazioni ormeggiate nei due moli, di tutte le tipologie: dalla vela al motore entro o fuoribordo, motoryacht, gommoni e natanti, ma anche l’offerta di posti barca, servizi di rimessaggio, assicurazioni, patenti nautiche, abbigliamento e accessori nautici. Principalmente sono aziende del Nord Sardegna, ma quest’anno hanno partecipato anche un’azienda di Firenze e un’altra di Viareggio. Tutti gli operatori presenti un anno fa, hanno replicato.

La fiera nautica dell’usato di Golfo Aranci – a costo zero per espositori e visitatori – si è rivelata non solo un’importante vetrina per il comune ma anche una grande occasione per gli operatori e per i privati. «La fiera è una grande risorsa perché i contatti girano – dice Marco Piras, di Mare Fun – Ecco perché sono ritornato. L’anno scorso durante l’evento ho venduto sei gommoni, poi, grazie ai contatti sono riuscito a venderne altri 22 dai 5 metri e 80 ai 12 metri».

«È una bella vetrina per farsi conoscere – aggiunge Giada Giardelli, di Nausika yacht srl che a Cala Saccaia ha un rimessaggio – L’anno scorso abbiamo venduto due barche in esposizione, una di 7 metri e mezzo, l’altra di 12 metri». Buon riscontro anche per l’agenzia marittima e servizi yacht di Leonarda Piroddi che in fiera espongono dieci barche. «Nella scorsa edizione ne abbiamo venduto una di 13 metri». Al “Boat market show Sardinia”, è tempo di affari.
 

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro