AGLIENTU 

Abbanoa: ingiunzioni legittime

Il tribunale rigetta l’istanza di sospensione del villaggio Portobello

AGLIENTU. Abbanoa ha avuto la meglio sul Condominio Portobello di Gallura. L’ingiunzione fiscale è stata dichiarata legittima e Abbanoa può procedere al recupero del credito con questo strumento. Lo fa sapere la società che gestisce le acque sarde con una nota. «Il Tribunale di Tempio - si legge nel documento - ha rigettato l’istanza per la sospensione dell’esecutività dell’ingiunzione fiscale avanzata dal Condominio Portobello di Gallura, che si opponeva al pagamento di 176.044,27 euro (consumi di un villaggio composto da 300 ville e 50 lotti edificabili), contestando l’inammissibilità della procedura di ingiunzione fiscale e richiedendone la sospensione dell’efficacia esecutiva». Nel provvedimento del giudice c'è scritto che Abbanoa «è legittimata a emettere ingiunzioni di pagamento e a procedere alla riscossione coattiva mediante ruolo, avendo ottenuto la prevista autorizzazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze». Abbanoa sottolinea che è stata corretta, quindi, la pratica dell’ingiunzione fiscale, comprese le modalità di notifica e ricorda, inoltre, che prima di arrivare all’ingiunzione fiscale sono tanti gli strumenti per regolarizzarsi: piani di rientro con dilazioni fino a 60 rate con possibilità di sottoscrizione direttamente allo sportello, regolarizzarsi via web, servizio di soluzione negoziata, contact center a disposizione di chi voglia consultare il proprio estratto conto e avviare l’iter di regolarizzazione (numero verde 800 062 692 o email info@abbanoa.it). Proprio per non arrivare al recupero coattivo del credito, Abbanoa ha deciso di mettere a disposizione anche lo strumento della chiamata diretta (e/o visita a domicilio). Attraverso una gara pubblica sono state così individuate le società incaricate di contattare la clientela morosa. Ma anche in questo caso, il gestore ha cercato di porre
in essere ogni strumento a tutela della propria clientela: non dovranno essere effettuati pagamenti direttamente agli incaricati, ma fornite loro le copie degli avvenuti pagamenti; gli incaricati che effettuano visite domiciliari sono dotati di un badge di riconoscimento. (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare