Vai alla pagina su Vaccini

Assl: «Vaccini garantiti se c’è il personale»

La Maddalena, dopo le proteste di alcuni genitori interviene il Dipartimento di prevenzione

LA MADDALENA. «Il 7 novembre, così come comunicato all’amministrazione comunale dal giorno prima, l’attività di vaccinazione è stata rinviata a causa dell’assenza di personale, assente per cause non programmabili». Dopo le proteste di alcuni genitori costretti a fare dietro front dall’ambulatorio della Maddalena a causa dell’assenza del medico che avrebbe dovuto vaccinare i loro figli, una nota dell’Assl conferma che il 7 novembre l’attività è stata rinviata per l’assenza del personale. «Verrà invece garantita oggi dalle ore 9.30», annuncia la nota dopo aver precisato che «il Dipartimento di prevenzione della Assl di Olbia assicura l’apertura dell’ambulatorio della Maddalena compatibilmente con la dotazioni di personale e il complesso di attività extra ambulatoriali alle quali il Dipartimento della Prevenzione deve fare fronte, come il servizio di polizia mortuaria, indagini epidemiologiche e sorveglianza malattie infettive, sorveglianza sanitaria e vaccinazione ai migranti, vaccinazione in ambiente protetto. Nelle ultime due settimana – prosegue la nota – l’attività di vaccinazione, prevista nella giornata del martedì, è stata garantita negli ambulatori di “Padule” il 31 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30». Il 7 è stata rinviata, mentre oggi verrà garantita.

Sul problema si registra anche un’interrogazione del consigliere regionale Upc Pier Franco Zanchetta. Chiede chiarimenti «sulle gravi difficoltà
per l’adempimento dell’obbligo vaccinale alla Maddalena a causa delle frequenti assenze dei medici di igiene pubblica nell’unico giorno settimanale in cui devono recarsi sull’isola da Olbia».

Zanchetta chiede un interessamento da parte dell’assessore alla Sanità. (a.n.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro