Un furgoncino «On the road» per distribuire la merenda

OLBIA. I volontari di Libere energie hanno ideato un progetto che si chiama «On the road». L’idea è quella di acquistare un furgoncino con cui sostare ogni pomeriggio in diversi punti della città. Un...

OLBIA. I volontari di Libere energie hanno ideato un progetto che si chiama «On the road». L’idea è quella di acquistare un furgoncino con cui sostare ogni pomeriggio in diversi punti della città. Un modo per dare un maggiore sostegno ai senzatetto, per far sentire la presenza dell’associazione e per distribuire merende a base di caffè, tisane, paste e panini, più kit per l’igiene personale, sacchi a pelo e coperte. Acquistare un furgoncino, però, non è poi così facile. E per questo Libere energie ha avviato una raccolta fondi anche attraverso il suo sito internet, dove si può donare qualsiasi cifra direttamente online. Inoltre i volontari hanno girato un video per illustrare in modo efficace il progetto. «Il furgone dovrà rappresentare un punto di incontro fatto di aiuto e di ascolto – spiega il presidente Ginetto Mattana –. Insomma, un modo per instaurare un rapporto di fiducia tra volontari
e persone meno fortunate. E poi certo, c’è il servizio merenda. La nostra idea, per questo progetto, è anche quella di chiedere una mano a bar e altri locali. In città per fortuna esiste la mensa vincenziana, ma anche loro fanno i salti mortali per garantire il servizio». (d.b.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller