CALANGIANUS 

Presto al via i lavori al “Signora Chiara”

CALANGIANUS. Domenica pomeriggio c’erano appena una cinquantina di spettatori ad assistere al Signora Chiara all’incontro tra Calangianus-Guspini Terralba. Davvero qualcosa si è rotto nel bel...

CALANGIANUS. Domenica pomeriggio c’erano appena una cinquantina di spettatori ad assistere al Signora Chiara all’incontro tra Calangianus-Guspini Terralba. Davvero qualcosa si è rotto nel bel rapporto tra squadra di calcio e popolazione. Colpa della temperatura polare? Forse. Ma anche in primavera, ormai, se si raggiungono i 150 spettatori è un impresa. E così ai fedelissimi, oltre a incitare i giocatori, durante l’intervallo non restava che riandare con il ricordo agli anni addietro quando in qualsiasi tempo sugli spalti il tifo non mancava, soprattutto se il gioco c’era la salvezza. Ora sembra che ciò non interessi più nulla. Qualcuno allora si consolava ricordando che nel mese di febbraio, sui social, il sindaco Albieri aveva comunicato: “Concluse le procedure di gare, con l'aggiudicazione dei lavori per il rifacimento del manto in sintetico del nostro stadio comunale "Signora Chiara". In questi mesi insieme al vicesindaco Claudio Bellu e all'assessore allo sport Marco Tatti, abbiamo lavorato incessantemente per migliorare il progetto iniziale che ci consentirà di avere un nuovo stadio funzionale e al passo con i tempi... molto presto inizieranno i lavori». Ora se ne sa di più».

A breve inizieranno i lavori al ‘Signora Chiara’ che, grazie alle opere di miglioria, rispetto al progetto originario, che ha al primo posto il tappeto sintetico , si doterà di nuove aree verdi con piantumazione di essenze arboree ed alberature autoctone, di 400 seggioline nella tribuna coperta e con due eleganti percorsi per accedere ai posti a sedere.
Diventerà un autentico gioiello con nuovi cancelli, una adeguata illuminazione dietro la tribuna e con la necessaria intonacatura del muro di via Deledda . Il tutto con una speranza: che questo nuovo look dello stadio sia per una squadra che resti ancora in Eccellenza. (p.z.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro