CALANGIANUS 

Gli alunni portano il bullismo in tribunale

CALANGIANUS. La scuola insegna ed educa alla vita. Con un’iniziativa sul bullismo i ragazzi della classe III A della scuola secondaria di Calangianus (“Istituto comprensivo Ines Giagheddu”) si sono...

CALANGIANUS. La scuola insegna ed educa alla vita. Con un’iniziativa sul bullismo i ragazzi della classe III A della scuola secondaria di Calangianus (“Istituto comprensivo Ines Giagheddu”) si sono inseriti nel progetto “Il bullo a scuola e in tribunale”.

Gli alunni hanno iniziato a lavorare al progetto nel mese di settembre con una prima fase del lavoro nella quale si sono occupati di descrivere il fenomeno del bullismo che si manifesta soprattutto all’interno delle scuole. La mattina del 10 marzo, gli alunni della III A insieme alle insegnanti, alla dirigente scolastica Pinuccia Mura e una rappresentanza di genitori, si sono recati al Tribunale dei Minori di Sassari per rappresentare la storia di bullismo che hanno elaborato. I ragazzi nei ruoli dei protagonisti (bulli, vittima, spettatori, avvocati, giudice e Pubblico Ministero) indossando toghe e parlando al microfono, hanno improvvisato, seguendo il canovaccio della storia da loro creata, e hanno inscenato una vera e propria udienza affiancati dai Magistrati del Gruppo Giuridico Norberto Bobbio di Sassari.

Alla fine dell’udienza, che è durata quasi due ore, c’è stata la sentenza finale pronunciata dal Giudice: il bullo e i suoi complici sono stati condannati. Anche i genitori e la dirigente hanno collaborato alla rappresentazione con entusiasmo; orgogliosi e soddisfatti hanno supportato quest’esperienza che giudicano molto valida per la crescita personale dei ragazzi.
«Per i ragazzi - commenta la dirigente - questa esperienza è stata molto interessante e formativa perché hanno potuto toccare, in prima persona, il codice di regole che il cittadino deve rispettare e altre iniziative di questo tipo andrebbero coltivate anche in futuro». (s.d.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community