Mater, firmata la delibera che sblocca l’apertura

La Regione assicura il tetto di spesa per le prestazioni ad alta specializzazione. E dal suo blog Beppe Grillo benedice in modo indiretto l’investimento del Qatar

OLBIA. Una giornata benedetta per il Mater. A poche ore di distanza arriva il via libera della Regione alla delibera di giunta che assicura il tetto di spesa per prestazioni sanitarie di alta specializzazione. E la benedizione delle Stelle. Con l’imprimatur di Beppe Grillo all’ospedale del Qatar attraverso il suo blog.

La delibera. La giunta Pigliaru onora l’impegno preso qualche giorno fa dall’assessore alla Sanità, Luigi Arru, in commissione. Approvata la delibera che permette l’avvio delle attività del Mater Olbia. Assicurato il tetto di spesa per prestazioni di alta specializzazione. L’Azienda per la tutela della Salute dovrà adesso definire il contratto grazie a quale potrà acquistare prestazioni dall’ospedale gallurese per un massimo di 1 milione e mezzo per il 2018, inizialmente per le attività ambulatoriali e specialistiche. «Sul progetto Mater-Fondazione Gemelli – chiarisce una nota della Regione – è previsto un finanziamento pluriennale della Presidenza del Consiglio dei ministri per la ricerca biomedica e la ricerca trasnazionale che verrà fatta in Sardegna e coinvolgerà le università isolane e i centri di ricerca del sistema sanitario sardo. Il tetto di spesa per la sanità privata ammonta a 99 milioni circa. Con la delibera approvata arriveranno ulteriori 300 mila euro per gli altri erogatori privati».

Manca un ultimo parere. Serve ora un ultimo passaggio per archiviare la pratica Mater Olbia e pensare solo all’apertura entro il 2018. All’approvazione della delibera dovrà seguire il parere della commissione Sanità e la ratifica degli accordi sulla variazione del numero dei posti letto.

Verso l’apertura. La nota della Regione chiarisce ancora una volta che non ci saranno più slittamenti della data di inaugurazione del Mater. Di fronte a un generale scetticismo viene ribadito in modo categorico: l’apertura è prevista entro l’anno.

Benedizione delle stelle. Grillo non benedice il Mater Olbia in modo diretto, ma mettendo una pagina del suo cliccatissimo vangelo on-line a disposizione dei medici Camillo Ricordi, dell’università di Miami e Marco Songini, dell’università di Cagliari. Nel loro intervento i due professori parlano del Mater come di «opportunità unica per finanziare ricerche avanzate per lo sviluppo di cure per malattie oggi incurabili come il diabete e medicina rigenerativa, alla prevenzione e cura di patologie croniche degenerative legate all’invecchiamento e all’alimentazione/stile di vita per prolungare la longevità sana e alla medicina dello sport – scrivono –. Il Mater offrirà agli abitanti della Gallura e di tutta la Sardegna la più innovativa ed efficace tecnologia per la radioterapia,
permettendo un considerevole risparmio alla Regione e il più alto rispetto per la vita umana. Dalla scelta di Grillo di ospitare l’intervento di Ricordi e Songini nel suo blog discende un inequivocabile sostegno al Mater Olbia del futuro Governo gestito da Cinque Stelle con la Lega.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro