Vai alla pagina su Lavoro

McDonald’s ora assume la carica dei 90 candidati

Le selezioni in piazza Mercato. In fila tanti ventenni che sognano un contratto Il nuovo ristorante aprirà ad agosto in zona industriale. I posti disponibili sono 40

OLBIA. La fila non è lunghissima, ma solo perché il numero iniziale era stato già sfoltito da una prima selezione online. I pretendenti sono passati da 700 a 90. Saranno loro a giocarsi i quaranta posti di lavoro dentro le cucine e dietro le casse del nuovo McDonald’s. Tutti molto giovani, più donne che uomini, i ragazzi che sognano un posto che potrebbe anche diventare fisso si sono messi in fila in piazza Mercato davanti agli stand del McItalia Job tour, che ha fatto tappa in città proprio per selezionare lo staff del nuovo ristorante che aprirà in zona industriale. L’inaugurazione è prevista per agosto, nell’area accanto all’ex commissariato di polizia. L’investimento è di 2 milioni di euro: in zona industriale sorgerà in quattro e quattr’otto un ristorante di 450 metri quadri che comprenderà anche un McDrive, cioè il servizio che dà la possibilità di acquistare bibite e panini dal finestrino dell’auto. Almeno nel weekend, il nuovo McDonald’s resterà aperto 24 ore su 24.

Da 700 a 40. Sono in tutto 700 le persone che hanno inviato un loro curriculm al sito di McDonald’s. Dopo una serie di selezioni e test psicoattitudinali online, il numero si è abbassato a 90. Di questi, solo 40 potranno presto indossare maglietta e cappellino griffati McDonald’s. Per i primi mesi i contratti saranno a tempo determinato. Potenzialmente, però, potrebbero tutti trasformarsi in indeterminato. I corsi di formazione cominceranno a luglio, considerando che l’apertura è in programma ad agosto. Una ghiotta occasione visto che il McDonald’s, come raccontano le storie di molti suoi dirigenti, garantisce significativi margini di crescita interna.

I candidati. Dopo aver compilato dei moduli e aver presentato un documento di identità, ogni candidato ha sostenuto un colloquio individuale. In fila c’è Giovanni Masotti, 19 anni, olbiese. «Proprio in questi giorni ho l’esame di maturità – racconta il giovane studente –. Frequento l’istituto alberghiero di Arzachena e punto a continuare a lavorare in questo settore. Il McDonald’s rappresenta sicuramente una ottima opportunità». Valentina Fadda, 25 anni, di Carbonia ma da anni a Olbia, ha già una certa esperienza. «Ho già lavorato al Mc dell’Auchan – spiega –. Mi ero trovata bene e quindi mi piacerebbe tornare a lavorare per loro». Invece Marta Decandia, 21 anni, olbiese, ha una esperienza come barista. «E adesso vorrei provare al McDonald’s – spiega –. Spero che mi prendano, perché stiamo parlando di una grande azienda che garantisce anche una certa sicurezza». Poi c’è Marco Desini, 28 anni di Golfo Aranci, studente di economia: «Non ho mai lavorato in questo settore, però mi
interesserebbe molto. Qui, almeno durante la stagione, il lavoro si trova. Però in questo caso stiamo parlando di un qualcosa di più duraturo. Ho appena fatto il colloquio, non mi hanno fatto domande specifiche. Mi sono sembrati amichevoli e gentili, mi sono subito sentito a mio agio».

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro