Scontro frontale a Loiri Porto San Paolo, muore un artigiano di 51 anni

Marco Zirottu è stato trasportato in ospedale, dove è morto alcune ore dopo il ricovero. L'incidente è avvenuto nella serata di sabato

LOIRI. Per ore i medici hanno provato a rianimarlo, ma per Marco Zirottu non c’è stato niente da fare. Troppo gravi le ferite riportate nello scontro frontale di ieri pomeriggio all’uscita di Loiri, verso la frazione di Zappallì. L’uomo, 51 anni, residente a Enas, viaggiava a bordo di una Fiat Uno. Attorno alle 17 si è scontrato frontalmente contro una Bmw che viaggiava in direzione opposta. Fin da subito le sue condizioni sono apparse gravi. Zirottu è stato trasportato sull’elicottero del 118 all’ospedale Giovanni Paolo II, con un politrauma per via del violento scontro. Ricoverato d’urgenza in rianimazione, i medici dell’ospedale olbiese hanno provato a salvare l’uomo. Ma ogni tentativo è purtroppo risultato inutile. Zirottu è morto in ospedale verso le 21.

Lo scontro è avvenuto in via Vincentelli, all’altezza del curvone tra Loiri e Zappallì. Le cause dello scontro frontale non sono chiarissime, ma sembrerebbe che sia stata la Uno guidata da Zirottu a invadere la corsia opposta. Sul posto, insieme al 118, sono intervenuti

vigili del fuoco e carabinieri. Marco Zirottu, originario di Sassari ma fin da ragazzino a Enas, era una persona molto conosciuta. Non lavorava più per via di una malattia, ma amava realizzare piccole opere artigianali in legno. In passato aveva lavorato come operaio per il Comune.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro