Tirotto: serve più unità per dare forza al territorio

Il presidente dell’Unione Comuni Alta Gallura rilancia l’appello a collaborare «La speranza è che alle elezioni si riesca a esprimere due consiglieri regionali» 

TEMPIO. Appello di Antonio Tirotto all’unità della Gallura e al gioco di squadra. A distanza di qualche giorno da un suo comunicato, Antonio Tirotto, sindaco di Aglientu e presidente dell’Unione dei comuni alta Gallura, precisa che nella nota nella quale parlava di “scossa tellurica tempiese” non intendeva entrare nelle dinamiche interne che riguardano solo ed esclusivamente l’amministrazione comunale di Tempio. «La mia riflessione, come presidente dell’Unione comuni Alta Gallura, contrariamente a quanto può apparire a primo acchito, si prefiggeva esclusivamente di riportare serenità non solo a Tempio, con il cui sindaco c’è un rapporto di stima reciproca e di collaborazione, ma nell’intero ambito politico. L’intervento, con uno sguardo alle regionali, aveva lo scopo anche di dare inizio a un progetto comune per lo sviluppo e la crescita del territorio che sta attraversando momenti difficili: nella sanità, viabilità e occupazione, per ricordarne alcuni».

Sulla rappresentanza nell’assemblea regionale, dice: «Confermo la necessità e la speranza che il territorio dell’Alta Gallura riesca ad esprimere nella prossime competizioni regionali due consiglieri. Lasciando libero, naturalmente, chiunque si voglia candidare di farlo dove vuole e indipendentemente anche dal numero degli aspiranti». Tirotto, ribadisce anche un altro concetto a lui molto caro: «Nella mia attività politica ho fatto del gioco di squadra la mia ragione di vita. Da soli non si va da nessuna parte, credo che sia giunto il momento che anche questa parte di territorio, così come la bassa Gallura (che ha in Regione 4 consiglieri e 2 assessori che stimo tantissimo), abbia i suoi rappresentanti».

Martedì, la giunta dell’Unione (i sindaci di Aggius, Badesi, Santa Teresa Gallura e Tempio, presieduta da Antonio Tirotto), precedentemente al terzo punto dedicato alla programmazione, crescita e sviluppo del territorio, elezioni 2019-2024, aveva discusso l’emergenza rifiuti analizzando le istanze presentate
in Regione e una richiesta di incontro del Cipnes. Al secondo punto, si era parlato del progetto Flag Nord-Sardegna per la realizzazione di infrastrutture leggere nella banchina dei pescatori all’Isola Rossa. Sull’esito della discussione non è stato diramato ancora alcun comunicato.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro