CALANGIANUS 

L’acqua delle fontanelle è di qualità

L’amministrazione ha quasi terminato i lavori di manutenzione

CALANGIANUS. L’amministrazione Albieri si era proposta di raggiungere entro luglio la conclusione dei lavori di manutenzione ordinaria della rete idrica, autonoma dall’acquedotto gestito da Abbanoa , che porta l’acqua alle fontanelle in vari punti del paese. Una efficace manutenzione delle fontanelle comunali, al fine di garantire una costante qualità dell’acqua. I cittadini, e d’estate è particolarmente apprezzato, possono usufruire di acqua di sorgenti ben conosciute senza attingerla chissà dove o acquistarla al supermarket. In pochi mesi si è provveduto a disinfettare il bottino di riunione per la depurazione di "Siddaiu", che raccoglie l’acqua del primo acquedotto del paese, il bottino di "Lu Casteddu" che porta l’acqua dell’acquedotto consortile Calangianus-Luras. Un lavoro avvenuto mentre sui social e giornali e in consiglio comunale, rimbalzavano le polemiche sulla salubrità dell’acqua delle fontanelle. Così l’amministrazione ha precisato che un intervento come quello attuato «purtroppo non è mai stato fatto negli ultimi anni e che stavolta è stato attuato con l'importante contributo del Comune di Luras con cui si lavora, dopo anni di inattività, alla riattivazione del Consorzio acquedottistico. Pertanto tutta la gestione delle fontanelle, dopo la sua riattivazione, passerà nelle mani del Consorzio, così da garantire l'attuale qualità dell'acqua erogata in tutto il territorio comunale». Nelle prossime settimane si procederà alla riattivazione delle ultime fontanelle
ormai in disuso da anni. Queste le fontanelle da cui prelevare acqua con le dovute garanzie: Piazza Marconi, Via Vittorio Emanuele, Via Firuccia, Via Europa Unita, Piazza Santa Lucia, Via Lu Pinu, Via Segni, Località Tracchetta, Padre Pio, Vignareddha e Via Campo sportivo. (p.z.)

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro