L’anziano è sparito nel nulla

Gallura al setaccio per l’uomo scomparso il 25 da Porto Rotondo. Mobilitati l’Arma e i vigili del fuoco

OLBIA. La Gallura è passata al setaccio, ma del pensionato scomparso mercoledì mattina a Porto Rotondo non si è avuta ancora nessuna notizia. Andrea Honorati, 79 anni, originario della provincia di Macerata e attualmente domiciliato nel borgo turistico, ancora non si trova. Le ricerche dei carabinieri del reparto territoriale di Olbia, sotto la guida del colonnello Alberto Cicognani, comandante della Compagnia, e coordinate dalla prefettura di Sassari, proseguono ormai da tre giorni in tutto il territorio, ma purtroppo senza risultati.

leggi anche:



I carabinieri hanno anche mobilitato il reparto elicotteristi nel tentativo di rendere maggiormente precise le ricerche e sperare di trovare l’uomo in tempi utili per scongiurare il peggio. Tuttavia anche gli operatori dell’Arma che hanno osservato il territorio dall’alto per molte ore non hanno ottenuto riscontri positivi.

Andrea Honorati, mercoledì mattina, quattro giorni fa, sarebbe uscito con la propria auto, una Renault clio di colore bianco e targata ER977FX. Doveva recarsi in un cantiere nautico sempre nella zona di Porto Rotondo. Ma da quel momento dell’uomo si sono completamente perse le tracce. Qualcuno lo avrebbe incontrato in stato confusionale alla guida della propria auto sulla strada per Tempio, all’uscita di Olbia, dopo avere percorso una decina di chilometri e raggiunto l’altezza dello svincolo per Telti. Probabilmente non riusciva a ritrovare la strada per rientrare a casa

I familiari dell’anziano sono molto preoccupati, in allarme dal primo momento in cui hanno pensato alla scomparsa, quando si sono resi conto del ritardo nel rientro a casa: perché Honorati è affetto da una patologia cardiaca e non ha con sé il cellulare. Sono stati proprio loro infatti nella mattinata di mercoledì a presentarsi nell’ufficio dei carabinieri di Porto Rotondo per denunciare la scomparsa.

I militari, per facilitare le ricerche, hanno esteso il più possibile le ricerche con l’ausilio dell’elicottero del Decimo Elinucleo di Olbia. Ma hanno poi dovuto sospendere per ragioni di scarsa luminosità.

Oltre alle altre forze di polizia mobilitate, ieri a tarda ora sono entrati nelle operazioni di ricerca anche i vigili del fuoco del Distaccamento di Olbia, concentrando le ricerche in particolare nelle zone tra Telti e Olbia. Chiunque abbia qualsiasi notizia dello scomparso può contattare i carabinieri telefonando al 112.

Il 14 maggio era scomparso il 22enne di Bolzano Fabrizio Rocca, ritrovato cadavere un mese dopo in mare, non distante da Porto Rotondo.
 

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro