La dog beach di Badesi tra le migliori 13 d’Italia

La spiaggia per cani di “Pirottu li frati” spicca per qualità e professionalità Il sindaco: ciotole e ombrelloni per gli amici a 4 zampe. E c’è sempre il pienone

BADESI. Le vacanze al mare sono per tutti, anche per il miglior amico dell'uomo. Da qualche anno, a Badesi, i cani hanno un tratto di litorale a loro riservato e con tutti i comfort che migliorano di stagione in stagione. Il Comune gestisce direttamente il servizio facendo attenzione alla riservatezza, al rispetto dell'ambiente e delle persone.« «E' quasi sempre pieno - spiega il sindaco Gian Mario Mamia - offriamo un servizio riconosciuto a livello nazionale per qualità e professionalità. Quest'anno abbiamo acquistato tutte le ciotole e gli ombrelloni nuovi. Si paga una piccola quota e nel prezzo è compreso anche l'ombrellone e l'acqua fresca per gli animali».

Il costo è di 3 euro e 50 centesimi per mezza giornata; 5 euro e cinquanta, invece, per la giornata intera. C'è, anche, la possibilità di poter far abbonamenti settimanali. Il servizio, attivo dal 15 giugno al 15 settembre, è dunque gestito direttamente dal Comune con personale che controlla e accudisce gli animali, i bagni e le docce. Gli amici a quattro zampe scorrazzano allegri e felici senza "dar fastidio" in altre spiagge. Padroni e amichetti pelosi sono tranquilli. La dog friendly beach si trova nella spiaggia di "Pirottu li frati". Si tratta di 300 metri di arenile e 225 metri di specchio d'acqua a disposizione dei cagnolini. Può ospitare, però, un massimo di 20 cani. «Il servizio è molto richiesto - continua il sindaco Mamia - e, ogni anno, cerchiamo di migliorarlo. In un paese civile ci vogliono angoli come questo». La spiaggia per cani di Badesi, qualche giorno fa, è stata citata dalla rivista Spy tra i 13 arenili italiani più attrezzati per accogliere gli amici a quattro zampe. In molte zone d'Italia molte spiagge sono spesso off-limits per i quattrozampe. Ma qualche oasi felice c'è, come il caso di Badesi (che ha fatto scuola a tutti da anni) e altri lidi galluresi (e non). I cani devono essere, però, "in regola" con libretto sanitario e microchip. All'ingresso della spiaggia c'è il cartello che accoglie i padroni e spiega che la spiaggia
è stata organizzata dal Comune in collaborazione con la sezione di Alghero della Lega Nazionale per la difesa del cane. Quindi c'è un regolamento da seguire. Tra le tante cose: ogni due ore il proprietario deve portare fuori dalla spiaggia il proprio cane per una passeggiata igienica.

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro